9 gennaio 2013 Preghiera

9/1/2013 Di Camillo Langone per il Foglio

 

 

Che gli aforisti possano fermare gli animalisti (quelli che hanno cominciato a bruciare i furgoni dei caseifici) e gli omosessualisti (quelli che hanno cominciato a mandare proiettili ai giornali).


Che Federico Basso Zaffagno, autore di un piccolo libro di grande libertà mentale, autarchico fin dal titolo ("Il re del proprio mondo", Genesi editore), sia invitato in televisione o in qualsiasi altro luogo dove oggi si formi l'opinione pubblica.


 E' prezioso il suo tenace ragionare nel momento in cui "il pensiero personale è schiacciato dalla morsa di parole d'ordine che tentano di sostituire la realtà dei fatti". Il suo coraggio nell'affrontare a viso aperto e cravatta ben annodata "dogmi che vorrebbero negare la libertà di dare un giudizio sugli avvenimenti".


 E pure il suo atteggiamento olimpico: "Io non ho nemici, semplicemente ci sono delle persone che non accettano dei dati di fatto".


Che purtroppo non è il mio: io, contro coloro che non accettano i dati di fatto (animalisti, omosessualisti, e tanti altri isti), invoco invariabilmente la pioggia di fuoco.


Cerca nel sito

ContanteLibero.it

I più letti


Le perle


Appello

Per cambiare la politica

Eventi del Circolo

Il calendario

Sezione Video

Eventi del circolo

Premio La Torre

1996/2011

Selezione Libri

Recensioni

Links

Collegamenti utili


Partners

Realizzato da Telnext