12 novembre 2012 Preghiera

12/11/2012 Di Camillo Langone Il Foglio

 

Dio non voglia che Guido Martinetti ceda alle sirene di Berlusconi o di Renzi.


 

"Sta lontano da chi è fazioso" scrive e prescrive un san Paolo molto in forma nella Lettera a Tito. E io, tanto per dire, sto lontanissimo dall'ultimo disco di Battiato che si è messo al servizio della fazione di Sodoma in Sicilia. Starei lontano pure dai superlativi gelati di Grom, se Martinetti entrasse in politica. Ma lui in persona mi ha garantito che non succederà.


Quando lessi che Oscar Farinetti, diabolico spacciatore di delizie e grande sponsor di Renzi, stava cercando di trascinarlo verso la sua sponda, temendo di dover rinunciare al Limone con limone di Siracusa e alla Pera con polpa di Decana del Comizio gli scrissi terrorizzato: "Non farlo! Un sogno non può essere di parte!".


Molto gentilmente mi rispose che non ci pensava nemmeno, che non intendeva distrarsi dalla produzione del miglior gelato possibile. Dio non voglia che cambi idea, che accetti l'una o l'altra proposta, che si butti a sinistra per ripicca nei confronti di Alfano che nell'ultima riunione Pdl lo ha definito "gelataio" come se "gelataio" fosse un insulto.


Dio non voglia: anche perché sta arrivando l'inverno e non vorrei perdermi la Cioccolata calda fondente con cioccolato venezuelano Ocumare.


Cerca nel sito

ContanteLibero.it

I più letti


Le perle


Appello

Per cambiare la politica

Eventi del Circolo

Il calendario

Sezione Video

Eventi del circolo

Premio La Torre

1996/2011

Selezione Libri

Recensioni

Links

Collegamenti utili


Partners

Realizzato da Telnext