OBAMA: VITTORIA DI PIRRO?

8 novembre 2012 Di Joe Black rischiocalcolato.it

 

America spaccata come non mai, crollano le borse, rischio declassamento. La grande finanza in moto?


La festa è (GIA') finita. ..?


Gli house horgan tentano di dare la colpa ai dati "non confortanti" sulla futura crescita in Europa, ma noi , questa volta, non c'entriamo.


E' a causa del Voto Usa che i mercati vanno in picchiata (mentre vi scrivo anche Tokio non si è alzato bene...)

Ma la grande attesa è finita.


UNA VITTORIA DI PIRRO?


La Camera Usa, competente in materia di fiscalità e contributi , saldamente in mano ai Repubblicani, concederà ben poco al presidente


E a gennaio ... necessario nuovo ampliamento del limite costituzionale al deficit...?


Ma c'è di più


La grande finanza ed i suoi giornali erano rimasti in attesa da settimane per vedere l'esito del testa a testa.


Adesso le agenzie di Rating minacciano il declassamento...


La finanza torna ad aver paura del debito americano...


Qualcuno ha detto che i VERI PROBLEMI sarebbero prima o poi venuti dagli States....


Non è un giudizio su Obama a priori (Romney aveva anche aspetti ... non troppo positivi per l'Europa...), ma una possibile lettura di un voto ...non semplice da interpretare...


Un ulteriore aspetto. Non che Bernake , quello che voleva sganciare pacchi di dollari sui cittadini Usa per sostenere i consumi , fosse un granchè.


Ma Geithner a capo della FED è davvero una pessima prospettiva.



Vi invito a prendere visione di chi è l'attuale ministro del tesoro Usa sul docu-film INSIDE JOB (tra l'altro premiato come migliore documentario con l'oscar nel 2010)



e tuttora attualissimo, Geithner che con Paulson è stato tra i maggiori responsabili nell'inondare il mondo di titoli tossici (e a mio avviso anche tra principali responsabili della crisi 2008... altro che pagare per i propri "errori"... non proprio in buona fede)



Da vedere...


Basterà la cannabis a drogare l'economia...?


Gli Usa sono comunque una grande nazione... speriamo facciano uscire qualcosa di nuovo...

(oltre ai dollari dalle stampanti...)

P.s. Oggi il Sole 24 Ore esprime un giudizio sul voto molto simile. Giuro. Non l'ho ancora comprato!


Cerca nel sito

ContanteLibero.it

I più letti


Le perle


Appello

Per cambiare la politica

Eventi del Circolo

Il calendario

Sezione Video

Eventi del circolo

Premio La Torre

1996/2011

Selezione Libri

Recensioni

Links

Collegamenti utili


Partners

Realizzato da Telnext