Home  »  Articoli  »  BUON SENSO

BUON SENSO

BUON SENSO


....................... Come è già stato ripetuto fin troppe  volte (ma inutilmente) nel nostro paese  muoiono “normalmente”  650 mila italiani l’anno, ossia 1780  al giorno più  o meno. Provate solo a immaginare che ogni sera tutti i tg aprissero come prima notizia, con il   tono ansioso e finto-doloroso che abbiamo imparato a   conoscere:


“Anche oggi 638 morti d’infarto  e ischemie, comunica  il responsabile della Protezione Civile”


“Oggi il numero dei morti per  cancro è di 493,  un lieve aumento rispetto a ieri;  stasera uno speciale con  il cancerologo  profesSor X e  tre cardiologhi della  clinica Y:  cosa possiamo fare per diminuire queste   stragi?”


Non si  può fare niente, perché questo è il numero normale di morti per cancro e per infarto ogni giorno. Quasi 500 al giorno,  oltre 600 al giorno.  


Ma  siamo certi che se i tg aprissero con queste cifre,  l’opinione pubblica sarebbe altrettanto  terrorizzata quanto lo è stata resa   dal tambureggiare sul   Covid19 dai media, dal governo  – anzi da tutti i governi europei e dalla UE  secondo il programma sopra menzionato.  I decessi  per coronavirus nell’intera Europa –  150 913   al 9 maggio –  sono quasi la metà dei morti per inafrto nella sola Italia (230 mila l’anno) e meno dei morti per tumore in Italia (180 mila).


A livello globale, le conseguenze cliniche del Covid  19 sono vicine a quelle di una influenza stagionale severa (con un tasso di  letalità dello 0,1%)  che abbiamo già sperimentato in precedenza – nel 1957 e nel 1968  – senza bloccare voli intercontinentali,  né distruggere in modo irreversibile l’economia,  e senza  rinchiudere in casa per settimane la popolazione sana,  restringendone le libertà personali e politiche  con metodi polizieschi inauditi,  prima, fra  noi.


Uno stato  autoritario sempre più oppressivo e arbitrario e dannoso  e sempre più accettato dalle masse (che denunciano chi non porta  la mascherina),  con la prospettiva dello stato  d’emergenza-  così  comodo per il potere neo-dittatoriale –   prolungato fino a  sei mesi, e la “previsione” certissima che in autunno il virus “tornerà”  e bisognerà di nuovo farsi rinchiudere.


.Facciamo nostre le domande  di Dimitri Orlov, the Saker:


  • Perché chiudere l’economia globale a causa di un virus che non è particolarmente pericoloso ed è stato responsabile solo di poco più dell’1% dei decessi finora quest’anno e ha colpito solo lo 0,04% della popolazione e ha ucciso solo 0,0028 % di esso?• Perché mettere in quarantena le persone sane invece dei soli anziani e malati? (dovunque il 90% dei casi fatali era tra quelli di età superiore ai 75 anni.)• Perché chiudere le scuole e rinchiudere i bambini in casa se non si ammalano nemmeno di questo virus?
  • • Perché ordinare alle persone di rimanere in casa quando la mancanza di luce solare, l’esercizio fisico e l’esposizione a un’ampia varietà di antigeni porta a sistemi immunitari indeboliti e tassi più alti di infezione?


  • • Perché  darsi  tanto da  fare per creare un vaccino e vaccinare tutti quando questo virus sembra essere un immunizzante sicuro, efficace e liberamente disponibile contro se stesso per la stragrande maggioranza delle persone sane?


  • • Perché enfatizzare la ventilazione polmonare artificiale quando (a New York, ad esempio) l’80% dei pazienti che sono collegati alle macchine ALV muoiono?


  • • Perché dire a tutti di indossare maschere facciali quando fermano solo il 95% delle particelle di virus (nella migliore delle ipotesi) e quindi ritardare il tempo necessario per essere infettati da 10 secondi a un massimo di tre minuti?”

E’ evidente che si  stanno facendo passare i popoli in una condizione di miseria e  sorveglianza generalizzata  sotto un regime di sorveglianza elettronica-vaccinista.


Il primo maggio scorso,  il deputato Usa  Bobby L. Rush ha introdotto ill disegno di legge il COVID-19 Testing, Reaching and Contacting Everyone (TRACE) Act  (che porta il numero significativo di  HR 6666) che stanzia  100miliardi di dollari  “  per  formare e pagare personale  e per  l’acquisto di   apparecchiature  per gestire unità mobili di test porta a porta”   allo scopo di identificare tutti i  positivi e, da loro, risalire a tutti quelli che hanno avuto un contatto con essi.   


E’ il  sogno di Bill Gates realizzato.  Ma il legislatore lo giustifica così:  “Riaprire la nostra economia e tornare alla normalità sarà quasi impossibile se non intensificheremo i nostri sforzi di test e  nn implementeremo una tracciatura  dei contatti solida e diffusa”, ha affermato “Fino a quando non avremo un vaccino per sconfiggere questa tremenda  malattia, la ricerca dei contatti per comprendere l’intera ampiezza e profondità della diffusione di questo virus è l’unico modo in cui saremo in grado di uscirne”


https://rush.house.gov/media-center/press-releases/rush-introduces-bipartisan-legislation-to-fund-100-billion-coronavirus


La Commissione Europea non  è da meno. Su richiesta di Emmanuel Macron,  estenderà la chiusura delle frontiere esterne (che doveva aprire a maggio) fino a settembre  :  ciò significa che i cittadini non SEE e i titolari di permesso di soggiorno non saranno in grado di viaggiare in questi paesi.


Cerca nel sito

ContanteLibero.it

I pi¨ letti


Le perle


Appello

Per cambiare la politica

Eventi del Circolo

Il calendario

Sezione Video

Eventi del circolo

Premio La Torre

1996/2011

Selezione Libri

Recensioni

Links

Collegamenti utili


Partners

Realizzato da Telnext