Gualtieri posta 'Bella ciao'. Strepitosa Meloni

Gualtieri posta "Bella ciao". Strepitosa Meloni


Grazie a chi, da ogni angolo del mondo, sta mandando messaggi di solidarietà al nostro Paese, alla nostra gente, che combatte con coraggio e dignità questo nemico invisibile.


Ieri come oggi, si lotta per la libertà". È l'ultimo tweet del ministro dell'Economia Roberto Gualtieri che sotto a queste parole di ringraziamento ha pubblicato un video di "Bella Ciao" scatenando le polemiche



"Se vuoi davvero lottare per l'Italia lascia stare 'Bella Ciao' e le chitarre - ha tuonato Giorgia Meloni su Twitter -. Scrivi un decreto essenziale e snello per affrontare l'emergenza coronavirus, partendo dal rinvio di tutti i pagamenti". Poi ha aggiunto: "Mentre tu condividi canzoni famiglie, imprese e lavoratori sono nel caos". A sbottare contro il ministro dell'Economia anche decine di utenti sul social. "Disgustoso", "Rovina del Paese", "State umiliando le partite IVA e i lavoratori autonomi", si legge tra i commenti mentre in molti si chiedono: "Ma il decreto dov'è?".



CURRICULUM GUALTIERI - MINISTRO DELL'ECONOMIA (ciao Core)


Laureato in Lettere, ha conseguito poi il dottorato di ricerca in Scienze storiche alla Scuola Superiore di Studi Storici di San Marino.[3] È professore associato di Storia contemporanea all'Università degli Studi di Roma "La Sapienza"[4] ed è vicedirettore della Fondazione Istituto Gramsci[5]. È autore di numerosi libri ed articoli sulla storia italiana e internazionale del XX secolo e sul processo di integrazione europea. Collabora a diversi quotidiani e riviste, ha diretto il Rapporto annuale sull'integrazione europea per l'editore Il Mulino.[6]


Cerca nel sito

ContanteLibero.it

I pi¨ letti


Le perle


Appello

Per cambiare la politica

Eventi del Circolo

Il calendario

Sezione Video

Eventi del circolo

Premio La Torre

1996/2011

Selezione Libri

Recensioni

Links

Collegamenti utili


Partners

Realizzato da Telnext