Coronavirus: 'Chiesa in uscita' e 'ospedale da campo' si sono evaporati

ANTONIO SOCCI

Coronavirus: “Chiesa in uscita” e “ospedale da campo” si sono evaporati


La “chiesa in uscita si è barricata in Vaticano per la fifa del coronavirus,” Antonio Socci scrive (9 Marzo):

“Si dicevano rivoluzionari e si sono svelati tanti pavidi don Abbondio.”

Socci osserva: “Niente più ponti, ma muri” dietro i quali Francesco, cardinali e monsignori si sono nascosti.

Osserva che “Bergoglio diceva che i pastori devono prendere l’odore delle pecore, ma lui e i pastori se la sono data a gambe e ora stanno ben alla larga dalle pecore e dal loro alito”.

Per Socci, questo è “la grande ipocrisia della ‘chiesa progressista’.”

Ricorda anche lo slogan bergogliano della “Chiesa come ospedale da campo” ma appena è scoppiata l’epidemia, “di questo ospedale da campo si sono perse le tracce.”

Le chiese in Italia sono state chiuse, “Il paese che è il centro della cristianità resterà totalmente, e per giorni, senza messa.”

Il messaggio che è arrivato al popolo è terribile: sembra che nella disgrazia sia meglio lasciar perdere Dio, “perché non serve a nulla”.



Cerca nel sito

ContanteLibero.it

I più letti


Le perle


Appello

Per cambiare la politica

Eventi del Circolo

Il calendario

Sezione Video

Eventi del circolo

Premio La Torre

1996/2011

Selezione Libri

Recensioni

Links

Collegamenti utili


Partners

Realizzato da Telnext