Cretinismo scientifico

Di Maurizio Blondet

 

Cretinismo scientifico (PRENOTABILE)
Maurizio Blondet

effedieffe edizioni
 

Contenuto

«Gli scienziati europei oggi sono una specie di congiurati o di iniziati o come vi piacerà chiamarli, i quali hanno fatto della scienza una specie di monopolio e non vogliono assolutamente che si sappia di più o diversamente da essi» (Joseph de Maistre, «Le serate di Pietroburgo», 1821)

Se già nel 1821 la reputazione degli scienziati era quella denunciata da de Maistre, oggi si può con certezza ipotizzare che nei confronti di questa casta, non più solo europea ma occidentale, il giudizio da parte dell'opinione pubblica sia altrettanto negativo. In più si aggiunga che la cosiddetta scienza coltiva un progetto, sempre meno occulto, di sterminio di buona parte dell'umanità, come denuncia Blondet nel testo, con incredibile competenza scientifica per chi ha una formazione culturale umanista.

Dalla Genetica umana agli Organismi Geneticamente Modificati, dagli allarmismi del Global Warming alle minacce di Pandemie curabili con vaccinazioni di massa, passando per la Fisica, l'Astronomia, le super-tecnologie militari e i problemi di salute legati alla cattiva alimentazione, per chiudere con la drammatica realtà legata al businnes dell'Oncologia, Blondet annoda i fili di questi macroargomenti (a loro volta suddivisi in decine di approfondimenti monografici).



Cerca nel sito

ContanteLibero.it

I pi¨ letti


Le perle


Appello

Per cambiare la politica

Eventi del Circolo

Il calendario

Sezione Video

Eventi del circolo

Premio La Torre

1996/2011

Selezione Libri

Recensioni

Links

Collegamenti utili


Partners

Realizzato da Telnext