Ricordiamoci delle vittime di seconda categoria -

https://gloria.tv/ di Gianni Toffali

Ricordiamoci delle vittime di seconda categoria -


Con maggiore frequenza in gennaio, ma anche in tutti i rimanenti mesi dell'anno, i viaggi della Memoria al Campo di concentramento di Auschwitz Birkenau sono indubitamente i più gettonati tra i cittadini e soprattutto le scolaresche.

I tour a località fissa, fanno sorgere spontanea la domanda: perchè non parte mai nessun treno per visitare i Gulag sovietici?

O perché non partono treni verso l’Istria dove furono decine di migliaia gli italiani infoibati da Tito?

O più vicino a noi, viaggi nell'Emilia Romagna, in quei luoghi dove i partigiani comunisti massacrarono sommariamente e senza processo centinaia di presunti fascisti e semplici preti?

O per qualcuno le vittime del comunismo e della cosiddetta resistenza, non sono degne di essere riconosciute e onorate?

Foibe


Russia


Cambogia


Cina


Spagna


Triangolo rosso


Triangolo rosso


Katyn


Cerca nel sito

ContanteLibero.it

I più letti


Le perle


Appello

Per cambiare la politica

Eventi del Circolo

Il calendario

Sezione Video

Eventi del circolo

Premio La Torre

1996/2011

Selezione Libri

Recensioni

Links

Collegamenti utili


Partners

Realizzato da Telnext