PERCHE' QUESTA SETE MAI SAZIA DI SACRILEGIO?

Maurizio Blondet

PERCHE’ QUESTA SETE MAI SAZIA DI SACRILEGIO?


Mönchengladbach – Nella chiesa cattolica della città Mönchengladbach fornisce una croce per Knatsch.


Invece di Gesù appeso lì in una stanza attigua – dalla chiesa ben visibile – con bende di garza imbevute di sangue di agnello, a forma di carcassa senza testa. Un’opera d’arte, un dono dell’artista padre Axel († 64).


Ma non tutti nella comunità amano la Croce di sangue. Deve andare, dicono i critici. Uno ha persino avviato una petizione online.


Le bende di garza sulla croce sono intrise di sangue di agnello, che ricorda una carcassa di animaleFoto: Meike Wirsel

Il pastore Christoph Simonsen (63) difende l’opera d’arte: “Capisco che la croce disturba, infastidita. Ma non capisco che si guardi solo all’esterno senza occuparsi del messaggio dietro di esso “.


Simonsen lo fece installare all’inizio del suo lavoro a Mönchengladbach nel suo ufficio nella navata posteriore.

Le bende di garza sulla croce sono intrise di sangue di agnello, che ricorda una carcassa di animale

Il pastore: “Per i miei gusti non è carino. Non dovrebbe essere una decorazione della stanza. Piuttosto, dovrebbe mostrare di cosa sono capaci le persone. La croce è uno strumento di morte. “ Troppo spesso, la croce è una semplice gemma, ad esempio come un ciondolo.


Le poste norvegesi  ella loro pubblicità deridono la  Immacolata Concezione  e  la  nascita  verginale di Gesù:

Il norvegese Posten Norge e l’agenzia Pol di Oslo stanno offrendo una nuova interpretazione dell ‘”Immacolata Concezione” questo Natale, con Mary, san Giuseppe un simpatico  postino  e una –  “nove mesi dopo”  bambina sospettosamente biondo.



Il titolo, “Il postino di Natale  “consegna”  certamente”.   Dove la parola “consegna”, delivers, signfiica anche “partorire”.   Per quale  motivo le Poste norvegesi mandino questo  doppio senso  in inglese?


Oltretutto costoro credono che  “Immacolata Concezione” riguardi  la concezione verginale del Bambino Gesù,  mentre è il dogma di Maria concepita senza peccato  originale. Evidentemente questi creativi vogliono prendersi gioco della credenze cattoliche, che continuano a rrestar  loro in gola.  Sanno di poterlo fare impunemente: nessuna Kommissione Segre per il vilipendio della  fede della Presenza Reale.


Per  fortuna, la chiesa protestante di Dortmund è  avanti: ha lanciato il seminario  “Dipingi la  Vulva”


Dortmund – Fu deriso, ma alla fine era molto popolare.


Venerdì, presso il protestante Kirchentag di Dortmund, era in programma il seminario “Vulven malen”. E: Il corso (25 partecipanti) è stato riempito fino all’ultimo posto. Sul piazzale c’erano ancora altre 30 donne che non potevano unirsi.




L’assoluta necessità e urgenza del seminario  nell’ambito evangelico è stato  spiegato così:


Questo è anche il parere della pastora Hanna J. (31), che faceva parte del corso di 1,5 ore: “Ho la sensazione che stiamo diventando di nuovo prude quando si tratta dell’argomento.   Suor Ildegarda von Bingen scrisse sull’orgasmo femminile “.


Nele (18, l.) E Johanna (18) disegnano gessi colorati di fronte allo Schauspielhaus. Gli immigrati musulmanoi avranno ricevuto idee creative da questa manifestazione “cristiana”


https://www.bild.de/regional/ruhrgebiet/ruhrgebiet-aktuell/workshop-beim-kirchentag-wer-geht-eigentlich-zum-vulva-malen-62795056.bild.html


Cerca nel sito

ContanteLibero.it

I più letti


Le perle


Appello

Per cambiare la politica

Eventi del Circolo

Il calendario

Sezione Video

Eventi del circolo

Premio La Torre

1996/2011

Selezione Libri

Recensioni

Links

Collegamenti utili


Partners

Realizzato da Telnext