Verso l'Estinzione

http://funnyking.io/

Verso l’Estinzione


La nota espressione geografica continua il suo giulivo cammino verso l’estinzione, o meglio gli autoctoni se dicenti “italiani” si stanno estinguendo, l’espressione geografica a forma di stivale rimarrà li abitata da altre genti.


L’Istat ieri ha certificato alcuni numeri interessanti frutto di lavoro effettuato con metodo scientifico e dunque frutto di gombloddo ordito dalla massoneria e da Soros ( è noto che la Verità si trova solo nel metodo empirico: “scrivo una minchiata su facebook e se becco tanti like allora è vera”).

1) nascite di nuovi cittadini italiani (compresi stranieri naturalizzati) al minimo storico, decessi costanti.



Non esistono statistiche affidabili che certificano un numero annuale di nuovi nati così basso, e tenete presente che la popolazione complessiva italiana è un multiplo di quella di 90 anni fa, solo che quella di oggi è fatta in maggioranza di vecchietti o persone mature quindi donne non più in grado di concepire.


2) aumenta la quota di residenti nella nota espressione geografica che non sono nati come cittadini italiani, aumenta anche la quota di cittadini italiani che lascia la nota espressione geografica.



I residenti stranieri raggiungono il l’8,7% della popolazione complessiva continua ad esserci :


  • un saldo positivo di stranieri che prendono la residenza in italia
  • un saldo negativo di se dicenti italiani che cancellano la propria residenza nella nota espressione geografica

Il risultato è un notevole tasso di sostituzione fra se dicenti italiani e:



senza contare un numero imprecisato ( si dice oltre il milione ) di residenti irregolari che provengono dall’Africa.


I saldi migratori per l’estero mostrano un bilancio negativo per gli italiani (-70 mila) e positivo per gli stranieri (+245 mila).

(Istat)


Ma ora viene il bello ( o il brutto?)


La nota espressione geografica essendo appunto tale vede dinamiche molto differenti al suo interno:


  • Le popolazioni del nord aumentano lievemente e fanno molti più figli ( con eccezione della Terronia in trasferta Liguria)
  • Le popolazioni del centro fanno meno figli e emigrano al nord oltre che all’estero ad un tasso tutto sommato basso.
  • Il Sud e le Isole va verso la desertificazione demografica.

I se dicenti italiani che vivono nel sud e nelle Isole fanno sempre meno figli, hanno una vita media inferiore ed emigrano in massa come nel dopoguerra. Specie nel Nord e in particolare a Milano che sta diventando un invivibile super agglomerato (modello città del messico).

Vi faccio vedere una cosa:



La Sicilia in un anno ha perso oltre lo 0.5% della popolazione residente sia per:


  • saldo naturale negativo
  • saldo migratorio negativo

Immaginate chi resta chi potrebbe mai essere per età, professione e preparazione.


Ah a proposito, secondo voi cosa potrebbe mai andare storto per quello che riguarda l’equilibrio fra chi paga tasse e chi prende una pensione?


Cerca nel sito

ContanteLibero.it

I pi¨ letti


Le perle


Appello

Per cambiare la politica

Eventi del Circolo

Il calendario

Sezione Video

Eventi del circolo

Premio La Torre

1996/2011

Selezione Libri

Recensioni

Links

Collegamenti utili


Partners

Realizzato da Telnext