Quando un Auto Elettrica sarà reale?

http://funnyking.io

Quando un Auto Elettrica sarà reale?


Le auto elettriche sono perlopiù gigantesche operazioni di marketing oppure, nel caso di Tesla o di aziende cinesi il reale tentativo di alcuni stati di presidiare un mercato futuro attraverso enormi dosi di investimenti pubblici. Si anche Tesla che formalmente è una azienda privata ( stesso discorso per gli OTP americani) in realtà ha trovato capitali disposti ad essere bruciati e una capitalizzazione in borsa stellare ( e ridicola ) in una maniera piuttosto semplice. Non credo proprio sia stato il “mercato” a pomparci su tutti quei miliardi a getto continuo.


Non esiste un mercato per le auto elettriche a meno che non sia pesantemente sussidiato da soldi pubblici, il caso Danese in cui finiti i soldi pubblici si è azzerato il mercato ne è la dimostrazione.


Il punto principale come noto è : le batterie


  • Costano troppo
  • Pesano troppo
  • Sono troppo ingombranti

per ottenere prestazioni simili in termini di densità energetica ad un tradizionale pieno di carburante.


Il che implica che le auto elettriche:


  • Costano troppo
  • Pesano troppo ( fate un paio di curve veloci con una Tesla Model S e ridiamo)
  • Hanno limiti di spazio

Oltre alle batterie c’è il problema di trovare un sistema per distribuire capillarmente tera watt(s) di energia elettrica su reti che ne sopportano un decimo quando va bene.


Mentre il problema della distribuzione, a patto di investimenti nell’ordine di decine di miliardi di euro all’anno per un paio di decenni, è tecnologicamente risolvibile, quello delle batterie no.


Ad oggi non esiste nessuna tecnologia pronta per il mercato che produce batterie anche solo lontanamente competitive con Diesel e Benzina in termini di densità energetica e costo.


La probabile soluzione: Batterie al Litio allo stato solido.


Pare che il Santo Graal dell’auto elettrica possa trovarsi in questo campo di ricerca e applicazione, tanto che aziende private ( che quindi pensano di averne un ritorno) ci stanno investendo su miliardi. Ne parla questo articolo di Mondo Elettrico se volete approfondire.

La parte interessante dell’articolo riguarda le aspettative di commercializzazione delle prime batterie allo stato solido in termini di tempo.


Ottimisticamente 2025


Il che implica che ottimisticamente:


Nessuna auto elettrica in grado di competere senza sussidi pubblici arriverà sul mercato prima del 2025.


Il che significa anche che la composizione delle automobili che costituiscono il parco auto globale, o dei singoli stati, senza pesanti iniezioni di soldi pubblici, non comincerà veramente a mutare se non, ottimisticamente, dal 2025.


Per concludere, sarà un miracolo se il parco circolante nei paesi ricchi sarà composto dal 10% di auto elettriche nel 2030, cioè 5 anni dopo che le prime auto elettriche competitive e realmente alternative a quelle a carburanti fossili arriveranno sul mercato. Sempre ammesso che a quelle date esista una rete di ricarica in grado di reggere le gigantesche potenze che dovranno essere trasportate vicino agli utenti. Più probabile che si crei un mercato in cui l’auto elettrica, automatica, diventa un servizio on demand, in modo che possa andarsi a ricaricare da sola in appositi centri.


L’auto elettrica sarà un fattore reale e di mercato tra il 2030 e il 2040, nel frattempo i motori endotermici a dispetto di quanto dichiarato continueranno ad essere sviluppati ( e migliorati ) e accoppiati a sistemi elettrici per il recupero dell’energia in frenata e/o con brevi percorrenze full-electric (ibridi, ibridi-plugin).


Fossi al governo non investirei un centesimo in incentivi nell’auto elettrica, sono soldi buttati nel cesso in attesa che tecnologie migliori e basso costo arrivino (forse) sul mercato. Ci sono altri sistemi di trasporto pubblico e individuale che con piccoli incentivi possono essere un fattore di riduzione dell’inquinamento e di dipendenza dal petrolio, e mi riferisco esclusivamente ai mezzi leggeri ( motorini, biciclette assistite o minicar, servizi di noleggio dei suddetti).


Cerca nel sito

ContanteLibero.it

I più letti


Le perle


Appello

Per cambiare la politica

Eventi del Circolo

Il calendario

Sezione Video

Eventi del circolo

Premio La Torre

1996/2011

Selezione Libri

Recensioni

Links

Collegamenti utili


Partners

Realizzato da Telnext