» Home  »  Articoli  »  NERVI SALDI

NERVI SALDI

Maurizio Blondet

NERVI SALDI


Lo spread alle stelle! eccetera.  Calma, calma. Solo pochi twitter copiati e incollati:


Commento di Claudio Borghi:


Direi che in questa frase (probabilmente “in cognac veritas”) c’è tutta la natura dittatoriale e liberticida dell’UE eurista. Non ho altro da aggiungere, vostro onore.


Commento di Alberto Bagnai:


È esattamente il contrario, ma cercare di spiegarglielo forse non è solo inutile (la fisiognomica è una scienza esatta), ma anche controproducente…

Twitter di “Ora Basta” (commercialista in Bari)

Non immaginavo che qualche insignificante decimale di deficit sarebbe stato sufficiente per far saltare . Poi la memoria va all’assassinio dell’arciduca Ferdinando a Sarajevo o a Danzica nel ‘39 ed allora realizzo che il ‘casus belli’ è quasi sempre un episodo insignificante.

Le dichiarazioni di Moscovici, Juncker, Dombrovskis: Fuoco preventivo ingiustificato senza che il tema fosse all’odg e senza avere ancora letto gli essenziali dettagli del #DEF.

Varoufakis, che ha avuto a che fare con loro:
They don’t want their money back, they just want to crush us’

“Non vogliono realmente indietro i loro soldi, voglio solo schiacciarti”

(Non è questione di  nostro debito, ma del loro controllo politico su di noi)

Luciano Barra Caracciolo:

O “nuova crisi greca” O “fine dell’euro”: la crisi greca è stata infatti per conservare (a qualsiasi costo) la moneta unica. Piccolo dettaglio: l’Italia non ha debito privato commerciale rilevante con banche franco-tedesche…..

(Hanno una paura fregata di non poterci schiacciare…)

Barra  Caracciolo:

Questo tramonto si sta rivelando rabbioso…come previsto: prepariamoci a una transizione inevitabile. Potevano scegliere di credere nella democrazia mentre il neo-liberismo soffre la sua scontata crisi di rigetto: il popolo avrebbe sofferto meno. Ma va oltre le loro capacità…

JW Mason, professore di Economia al John Jay College – CUNY. Fellow at the Roosevelt Institute:

The idea that sovereign borrowing costs in the euro zone are set by “investors” or “markets, and not ultimately by the ECB, is a remarkably durable fiction. https://www.ft.com/content/d3f2c72e-c318-11e8-95b1-d36dfef1b89a …

L’idea che i costi di indebitamento sovrano nella zona euro sono fissati da “investitori” o “mercati, e non invece in ultima analisi, dalla BCE, è una fiction notevolmente durevole. https://www.ft.com/content/d3f2c72e-c318-11e8-95b1-d36dfef1b89a …


E ricordiamo dove ci hanno portato gli altri – e ci porteranno di nuovo –  se vincono loro:

Due anni fa il #DEF fatto da #Padoan riportava che con l’austerità di #Monti avevamo avuto un buco di circa 400 miliardi. Questa è l’eredità che lasciamo ai nostri figli”
@AlbertoBagnai ora ad #agorarai

https://twitter.com/agorarai/status/1046649689133797




Si può solo avanzare, e allora si vince.

Un consiglio: contro l’ansia da terrorismo mediatico, seguite i commentatori sopra citati. Questà è guerra. Bisogna tenere i nervi saldi. Loro li hanno.


Cerca nel sito

ContanteLibero.it

I più letti


Le perle


Appello

Per cambiare la politica

Eventi del Circolo

Il calendario

Sezione Video

Eventi del circolo

Premio La Torre

1996/2011

Selezione Libri

Recensioni

Links

Collegamenti utili


Partners

Realizzato da Telnext