Si smetta di celebrare messe funebri per chi si fa cremare

di Camillo Langone https://www.ilfoglio.it


Si smetta di celebrare messe funebri per chi si fa cremare



Postilla al biotestamento.

Vista la crescente scarsità di sacerdoti che sta spingendo le diocesi, all’avanguardia Bolzano, ad affidare i funerali ai laici, con una disintermediazione che è una protestantizzazione nei fatti, si smettano di celebrare messe funebri per chi ha lasciato detto di farsi cremare.

Essendo la cremazione un ritorno, magari facendo il giro largo ossia passando da Oriente, al paganesimo pre-cristiano (tendenza evidentissima nella trasformazione delle ceneri in diamanti da incastonare e portare al dito, e nel molto ecosostenibile servizio Boschi Vivi che interra le urne di animali ed ex cristiani sotto alberi da fusto).



Siccome la crescita della cremazione è più rapida della diminuzione dei sacerdoti, per continuare a fornire a ogni cattolico un funerale cattolico basterebbe attenersi alle disposizioni anticipate di trattamento.

Ma non solo del corpo vivo, anche del corpo morto.

Cerca nel sito

ContanteLibero.it

I più letti


Le perle


Appello

Per cambiare la politica

Eventi del Circolo

Il calendario

Sezione Video

Eventi del circolo

Premio La Torre

1996/2011

Selezione Libri

Recensioni

Links

Collegamenti utili


Partners

Realizzato da Telnext