LA PAGLIACCIATA CATALANA

https://www.facebook.com/Antonio-Socci-

LA PAGLIACCIATA CATALANA
.
Il finto referendum catalano dove si stampavano le schede a casa, non c'era segretezza del voto e nessuno poteva controllare quante volte si votava è finito con un buco nell'acqua: ha votato meno della metà dei catalani (2,2 milioni contro 5,3 milioni di elettori). 



Quindi un fallimento totale.


Il governo di Madrid, invece di fare uno sciocco atto di forza che ha creato scandalo, avrebbe dovuto deridere questa burletta, meno credibile di un'elezione di condominio.



Purtroppo la Catalogna è in balia di politici demagoghi e irresponsabili e gruppi di fanatici. Funzionali a chi vuole indeboloire e distruggere gli Stati nazionali, unico argine al dilagare del potere della finanza globalizzata e della tecnocrazia.


Stupisce che in Italia si siano fatti imbambolare da questa sceneggiata alcuni di centrodestra a dir poco ingenui e dilettantechi (e non parlo di Salvini che ha avuto il buon senso di non farsi coinvolgere...).



A sinistra si sono visti addirittura personaggi che erano ferocemente contrari alla Brexit che si sono pronunciati a favore del referendum. E questo la dice lunga....


Cerca nel sito

ContanteLibero.it

I più letti


Le perle


Appello

Per cambiare la politica

Eventi del Circolo

Il calendario

Sezione Video

Eventi del circolo

Premio La Torre

1996/2011

Selezione Libri

Recensioni

Links

Collegamenti utili


Partners

Realizzato da Telnext