Pianeta dei Pazzi: Zucconi, doping e Masochismo.

Di Nuke The Whales , https://www.rischiocalcolato.it/

Pianeta dei Pazzi: Zucconi, doping e Masochismo.


Pazzi, Pazzi dappertutto.


Salvate il soldato Zucconi



Ok, dopo di questo può Vittorio passare direttamente a lercio.it, come autore.


La fine della Repubblica.



Caro Mario, magari, esaminando l’ascesa e la caduta di alcuni governi e politici vari, tra cui quelli di Craxi e Berlusconi, non potremmo trovare tracce di primi ministri disarcionai attraverso la manipolazione di intercettazioni e un uso sapiente delle rivelazioni ai giornali? Non che voglia difendere questi ultimi, sia chiaro, ma non mi piace quando il giochino vale solo per una parte politica. Si sconvolge pure, l’anima candida.


Serra



Michele Serra, d’altro canto la prende con sportività.

“e verranno maremoti, inondazioni e sciami di cavallette…”


Wada pure.


Il Wada, dopo attente indagini scagiona 95 su 96 atleti russi accusati di doping.


La risposta del direttore della Wada è stata: “Dobbiamo accettare il fatto che l’obiettivo del rapporto McLaren era quello di smascherare un sistema di doping e non le violazioni dei singoli atleti“(1)


Tra l’altro il principale accusatore,  il dottore Grigory Rodchenkov, ex direttore del centro antidoping russo e che ora vive sotto protezione negli USA non è stato neanche sentito, in quanto i legali russi avrebbero potuto controinterrogarlo, e fargli dire chissà cosa ( non è che Grigory sia questa gran cima)


La faccia come il culo.

Immigrati assunti a 400 euro al mese ( pagati dallo stato)


In Valsugana ( e so per certo in altre regioni italiane) le cooperative propongono di assumere per uno stage dei richiedenti asilo, il primo mese gratis, poi a 400 euro al mese pagati dalla regione, senza nessuna spesa: dopo sei mesi-un anno si dovrà decidere se assumerli o meno in regola.(2)


No comment


Pure i cubani ci si mettono


A Cuba, negli scorsi anni decine di diplomatici americani e canadesi sarebbero stati sottoposti agli effetti di una misteriosa “arma sonica”, in grado di causare “disordine mentale“(3)


E i Cuba Libre ? Per mia esperienza diretta causano parecchio disordine mentale, specie quando fa molto caldo.


Piotr Pavlensky docet




Piotr è un bel tipino, una specie di artista masochista russo.



Prima si cuce le labbra per protestare contro il governo di Putin, poi si denuda e si inchioda al selciato della Piazza Rossa, davanti al mausoleo di Lenin. Letteralmente con un martello si pianta un chiodo attraverso le palle e si fissa al terreno. Non pago di aver dimostrato con fermezza la sua contrarietà decide di incendiare la porta della Lubianka.



Passa sette mesi in galera, cercando di farsi condannare al massimo della pena. In prigione viene sodomizzato innumerevoli volte e picchiato selvaggiamente dai secondini e dagli altri carcerati. Un paradiso, per lui (4).


Dopo di questo non può fare altro che andare in Europa, dove si da da fare per essere picchiato nuovamente ( e possibilmente sodomizzato).


Ecco il sunto della sua intervista :


“Io non faccio altro che vivere come i parigini, ovvero solo i negri lavorano e i turisti pagano. Io vivo in un appartamento occupato e rubo per vivere dai negozi, come fanno tutti. a Parigi ci sono pochi controlli e si vive bene, senza lavorare”.

Qualcuno lo accontenti, per favore.


La Puttanazza della settimana


Per Puttanazza intendo un giornalista prezzolato,, che scrive non quello che vede, ma quello che gli dicono di scrivere. Senza offesa per le povere operatrici del sesso, che non si meritano di essere paragonate a costoro.



Penna prezzolata della settimana è il “giornalista” Gideo Rachman, che scrive per il Financial Times. Tanta accorata difesa del maledetto Soros non poteva passare impunita, e il sole 24 Ore la riprende per deliziarci.(5)

Diamoci un taglio



Il 15 settembre una partoriente ad Udine rifiuta il taglio del cordone ombelicale, per “motivi religiosi“, secondo la donna “doveva cadere da solo“. Sono costretti ad intervenire i carabinieri e la procura (6).

Non so a voi ma a me sono cascate le pal.. le braccia, a leggere questa notizia. Da sole.


Abaissez les statues!


In francia il furore iconoclasta comincia a diffondersi, tanti minchioni, rincoglioniti dal buonismo cominciano a dare di matto.



Il bersaglio questa volta è Colbert, il ministro di Luigi XIV, autore del famigerato “Code Noir”(7). Strade, piazze tante scuole da rinominare…(8)


GENIO




“Che cos’è il genio? È fantasia, intuizione, decisione e velocità d’esecuzione”(cit)


Il dott. Ciccocelli, di Giulianova, stufo di sentir parlare di Assessora, Sindaca e Presidentessa della Camera decide di dire la sua e appone sul suo studio la scritta “pediatro“, dopo averlo comunicato all’ordine dei medici, per evitare contestazioni.


Spero che anche qualche “psichiatro” e “terapeuto” seguano presto l’esempio.


Lunga vita e prosperità, Roberto.


Chi l’avrebbe mai detto?


Il governo italiano invita a sorpresa ( sorpresa per lo stesso governo, o,. meglio per molti esponenti dello stesso 9 il generale Haftar a Roma, il 26 settembre. Dimenticando che costui controlla a malapena metà della Libia, e, soprattutto non controlla la zona da cui partono i migranti.


Chi controlla i migranti ha pensato bene di ricordarcelo inviandone qualche migliaio verso le coste italiane. E dire che avevano preso i soldi, i birichini (9).


Grande impresa diplomatica, as usual.


Demonio! esci da quel corpo!




L’algida Presidentessa della Camero ( Camero è maschile, giusto?) viene contagiata dal virus del fascismo. O dalla voglia di essere rieletta.


Che cacchio è l’accoglienza(s)?


Houston abbiamo un problema.


“هذا الهاتف سخيف لا تتحول!”


I musulmani protestano contro l’IphoneX e il suo sistema di sblocco facciale.


In effetti con il velo…(10)


A parte gli scherzi sarebbe un insulto al mondo islamico, secondo loro.


By Nuke di www.liberticida.altervista.org e www.orazero.org


Cerca nel sito

ContanteLibero.it

I più letti


Le perle


Appello

Per cambiare la politica

Eventi del Circolo

Il calendario

Sezione Video

Eventi del circolo

Premio La Torre

1996/2011

Selezione Libri

Recensioni

Links

Collegamenti utili


Partners

Realizzato da Telnext