Pianeta dei pazzi: burqa', gattini e crisi, grossa crisi.

By Nuke di Liberticida https://www.rischiocalcolato.it/

Pianeta dei pazzi: burqa’, gattini e crisi, grossa crisi.


Il pianeta sta decisamente prendendo una piega tragicomica, spinto anche  dall’anarchia che regna negli Usa.


Gattini


Una singolare proposta degli inquirenti spagnoli, che invita a non pubblicare in rete foto e video dell’attentato di Barcellona, si è sviluppato in una direzione imprevista.



La rete si è prontamente attivata, e migliaia di persone postano foto di gattini, invece di rattristirci con le immagini cruente dell’attentato. (1)


Occorrono più Negri e Arabi in televisione!


La CSA. ovvero il consiglio superiore per gli Audiovisivi Francese, un organismo statale pubblica un simpatico rapporto sulle disuguaglianze nei media (2).


Il risultato, ça va sans dire, è che le minoranze non sono degnamente rappresentate, nei media occorre aumentare la presenza delle suddette minoranze, soprattutto vanno sempre rappresentate in modo positivo: Obbligatoriamente, of course, altrimenti il governo francese potrebbe intervenire. Mi piace la libertà di stampa, e a voi?


Paperelle e Burqa


A La Spezia una donna completamente intabarrata in pesanti vestiti, si fa un bagno, e rischia di annegare. Rifiuta persino l’assistenza del bagnino, in quanto uomo (3). Non sappiamo se costei fosse musulmana, ma ne abbiamo il fondato sospetto.


La Germania finalmente si interessa ai migranti


Il governo tedesco decide di intervenire sul problema europei della ridistribuzione e lo fa alla tedesca: ricominciando a rispedire in Grecia (4) i primi migranti richiedenti asilo e la cui domanda è stata accettata: se ne deve ovviamente occupare la nazione in cui i migranti hanno fatto il primo ingresso…


C@zzo. Immagino che voi abbiate pensato quello a cui ho pensato io.


Ho il fondato sospetto che dopo le prossime elezioni tedesche ( e quelle italiane) qualcuno avrà una grossa sorpresa. Ma forse lo sanno già, solo che non vogliono dirvelo, i birichini.


Tira più una foto di un carro di buoi


Leggenda vuole che il Presidente americano abbia deciso di rinforzare il contingente americano in Afghanistan con migliaia di soldati, mercenari e droni Killer dopo aver visto una foto in bianco e nero.



Questa foto, che raffigura tre ragazze in minigonna a Kabul nel 1978.



Ho una proposta per l’algido presidente dalla strana capigliatura. Questa signora che urina in mezzo alla strada è la neo eletta responsabile della comunicazione della città di Barcellona (5) . Águeda Bañón, questo è il suo nome si definisce un artista “post – porno“: Immagino già i rapporti che avrà con la minoranza musulmana. Trumpino caro,.. che non sia ora di bombardare pure la Spagna?


Toh, ci sono tanti poveri negli USA


Persino la Repubblica si accorge che un terzo degli americani fatica ad arrivare a fine mese, nel senso che non può pagarsi cure mediche, pagare l’affitto o mangiare, e deve scegliere tra questi (6).  Che il vento stia cambiando?


Ucraini! Escono dai muri, dai maledetti muri!


Rapporti complicati tra Polonia e Ucraina: da un lato i nazifroci vessano la minoranza polacca ucraina – in nome del nazionalismo – lanciando granate contro i consolati polacchi e profanando le tombe dei civili uccisi dai volontari ucraini durante la seconda guerra mondiale.


Dall’altra i migranti ucraini, disposti a lavorare in nero per paghe bassissime tolgono letteralmente il lavoro agli autoctoni di Varsavia. Le tifoserie calcistiche si stanno già muovendo, segno di una forte insoddisfazione sociale (7).


Finirà bene, non preoccupatevi, L’europa lo vuole.


In Russia sta crescendo tantissimo la richiesta di popcorn, come vedete non ci sono solo lati negativi, nella faccenda.


18 anni con il trucco.


La ministra Fedeli vara un proposta di legge per portare la scuola dell’obbligo a 18 anni, e magari un po di Erasmus per tutti…


Con quali soldi, direte voi?


Giusto, ma la la legge passerà, e per un motivo molto , molto prosaico:


I ragazzi divenuti studenti verranno tolti dalla lista dei non occupati.


Almeno trecentomila nuovi “occupati” in più e statistiche che dimostrano che la situazione dei giovani è drasticamente migliorata: In tempi di elezioni si fa questo ed altro.


La mamma dei difensori dei  “diritti umani” è sempre incinta.



La polizia catalana (MOSSOS, ovvero Policia de la Generalidad-Mozos de Escuadra) diffonde l’identikit dell’attentatore, subito la Fondazione Dei Diritti Umani spagnola chiede che venga tolto dalla descrizione la parte relativa alla “pelle scura”. Finiranno male alla fine, in modo equo e solidale per ciascuno, probabilmente appesi in cima ad un lampione, alternati alle “risorse” che proteggono.


Anche le statUe degli italo americani devono essere abbattute.



A Chicago pare che la statua d Italo Balbo sia a rischio, il furore iconoclasta pare che non abbia limiti. Pure Cristoforo Colombo se la passa male. Ho una proposta, quando questo furore arriverà al parossismo perché non facciamo uno scambio, prendiamo i “migranti” (ovvero clandestini senza documenti) neri semianalfabeti africani e li scambiamo con gli odiati bianchi repubblicani, possibilmente laureati.


Secondo articolo preso dal Sito di Repubblica… Repubblica? (8)


A Berlino opere d’arte ispirate alle genesi risultano troppo Cristiane.


Terzo post ispirato al sito online della Repubblica: seriamente c’è qualcosa di nuovo da quelle parti? Forse qualcuno sta sentendo odore di corde saponate e lampioni e si sta smarcando?

Pare che le opere di Markus Lupertz siano troppo Cristiane per essere esposte nelle stazioni della metro di Berlino. E lo dice nientepopodimeno che il direttore artistico del centro locale per le Arti e I media, Peter Weibel (9). D’ora in poi basta con Il Giornale e si va direttamente sul sito di Repubblica.


CENSURA DI STATO



Simpatica mossa da parte della comunità europea, che paga una serie di scaldasedie, raggruppati in 12 ONG, per monitorare il Web e segnalare contenuti offensivi a sfondo razziale da rimuovere.(10) Che bel momento.


Ops, la CIA si accorge che i russi sono parecchio avanti in ambito militare.


La CIA pubblica un rapporto abbastanza dettagliato (11), e a tratti fantasioso sulle forze militari,russe, missili e hacker compresi. Rapporto a tratti raffazzonato e a tratti molto dettagliato, segno della intenzione dei curatori di evidenziare lo stato delle forze di Mosca sotto la luce migliore possibile:


D’altronde lo scopo è chiaro, per ritrovare la supremazia non occorre altro che buttare nel cesso spendere altre migliaia di miliardi di dollari , che ci vuole? Magari ragionare sul fatto che Mosca fa comunque una discreta figura spendendo molto meno di un decimo all’anno dei soldi attualmente destinati alla Difesa USA, no?


Inquadrate il mio lato migliore:



“forse questa sopracciglia va sfoltita, che ne dici?”


Emmanuel Macron è attento alla sua immagine, e spende oltre ventiseimila euro durante i primi tre mesi del suo mandato in “trucco”. Ovvero Natasha, la sua “truccatrice personale” stacca due fatture, una da diecimila e una da sedicimila euro, per il trucco applicato prima delle uscite pubbliche. A spese dei contribuenti francesi, ca va san dire (12).


E il “frocismo senza limitismo”? Non preoccupatevi, ce ne occuperemo seriamente durante la prossima puntata de il “pianeta Dei Pazzi”.


Buona vita drughi, e in culo alla NATO.


By Nuke di Liberticida


Cerca nel sito

ContanteLibero.it

I più letti


Le perle


Appello

Per cambiare la politica

Eventi del Circolo

Il calendario

Sezione Video

Eventi del circolo

Premio La Torre

1996/2011

Selezione Libri

Recensioni

Links

Collegamenti utili


Partners

Realizzato da Telnext