Il mandante delle stragi jihadiste Ŕ sempre il Corano

di Camillo Langone http://www.ilfoglio.it

Il mandante delle stragi jihadiste è sempre il Corano



I coranisti accoltellano a caso, sicuri di ammazzare un infedele, io apro il Corano a caso, sicuro di trovare il mandante. Mi imbatto nella Sura dell’Aurora, mai letta prima. Il titolo è poetico ma vi si aggira il solito Allah minaccioso, un imitatore del Dio biblico e però solitario e sterile: nessun Cristo a mitigarlo. “Sappi che il Signore è in agguato” leggo al quattordicesimo versetto.



L’Occidente è rimbambito: abbatte le statue di generali innocui da un secolo e mezzo e consente il culto di questo personaggio che oggi, non al tempo della Guerra di secessione, oggi, ci vuole tutti schiavi.


Cerca nel sito

ContanteLibero.it

I pi¨ letti


Le perle


Appello

Per cambiare la politica

Eventi del Circolo

Il calendario

Sezione Video

Eventi del circolo

Premio La Torre

1996/2011

Selezione Libri

Recensioni

Links

Collegamenti utili


Partners

Realizzato da Telnext