Breve prontuario di 'psicoterapia' per superare la mania tutta italiana per la 'casetta a tutti i costi'...

ilgrandebluff.info

Breve prontuario di "psicoterapia" per superare la mania tutta italiana per la "casetta a tutti i costi"...


Io continuo a somministrarvi la mia psicoterapia via Blog per tentare di curare la mania tutta italiana per la casetta di proprietà a tutti i costi (e non solo la prima...ma anche fino all'80% di sovra-esposizione del totale dei propri risparmi) che poi come al solito è un problema di mentalità anacronistica italopiteca che non si è evoluta/non si è adattata al nuovo contesto.


Dunque la maggioranza degli italiani da un punto di vista socio-economico-finanziario-culturale sono ancora fermi agli anni 70... mentre dal punto di vista immobiliare risaliamo più indietro...anche agli anni 50'-60' ed in molti casi a livelli ancestrali.


Psicoterapia in questo caso è quanto mai azzeccato, perchè sulla "casetta" gli italiani ignorano del tutto le analisi razionali economico-socio-finanziarie e/o anche i semplici conti della serva + calcolo rischio/benefici ma vanno direttamente di pancia o forse di qualcos'altro...


...."L’abitudine di reputare la casa come investimento e l’idea secondo cui un aumento salariale consente l’acquisto di una casa più grande, o di spendere di più, è alla base dell’odierna società indebitata.


Quest’aumento delle spese mette nei guai le famiglie, gettandole nell'incertezza finanziaria, anche se magari i componenti avanzano di carriera e ricevono regolarmente stipendi maggiorati (N.d.R. oggi invece non avviene od avviene il contrario...).


Ciò significa vivere a rischio per analfabetismo economico.".... Robert T. Kiyosaki - investitore e uomo d'affari americano, attivista per l'alfabetizzazione finanziaria e commentatore finanziario.


Prima di tutto ringraziate San Mario Draghi Patrono degli Italopitechi


vedi mio post: Lettera aperta a San Mario Draghi = patrono degli italopitechi (a loro insaputa) se no la maggioranza di voi sarebbe già UNDERWATER CON I MUTUI........................

.
mentre ha ancora un po' di tempo (che naturalmente sprecherà).


E prima o poi arriverà la patrimoniale straordinaria oltre a quelle ordinarie annuali che già ci sono...

Inoltre oggi il ragionamento di cui sopra è QUANTO MAI ATTUALE... tra Mondo che cambia in fretta, globalizzazione, iper-competizione, continui cambi di progetto lavorativo ed esistenziale, sempre minore collegamento tra individuo e territorio etc etc


INVECE MAGGIORANZA ITALOPITECA continua a LEGARSI CON UNA PALLA AL PIEDE di MATTONE


che gli "ciuccia via" risorse preziose per altre priorità, che spesso li fa "sucare" tutta la vita...facendo perdere loro le vere occasioni e tanto tanto altro della vita (carpe diem!). Ma l'Italopiteco vuole persino continuare a comprare casa ai figli per "lasciare loro qualcosa" ( = una palla al piede) "fottendo" dunque pure loro su vecchi schemi-trappola anacronistici.... invece di offrire loro conoscenza formazione network globale e progettualità "liquida"...


vedi mio post: Compro "la casetta" così lascio qualcosa a mio figlio: ah ah ah! ....Uno dei classici luoghi comuni dell'italiano medio rimasto fermo ancora agli anni '60 è il seguente = compro la casetta per mio figlio così gli lascio qualcosa.


Uhhhh già.....gli lasci una bella palla al piede in mattoni che potrebbe perfino diventare un COSTO invece che un beneficio... ed allo stesso tempo blocchi risorse preziose che potrebbero essere impiegate in modo assai più utile/efficiente investendo in CONOSCENZA = offrendo a tuo figlio una formazione internazionale di alto livello, favorendo la creazione di un network globale e di cogliere opportunità OVUNQUE geograficamente si presentino, inserendolo nei nuovi settori trainanti, rendendolo cittadino del Mondo e non legandolo a realtà che stanno sparendo...


E vabbè... gli Italopitechi non si estinguono per caso... ;-) ma visto che sono ancora maggioranza trascinano a fondo anche FallitaGlia...


Eccovi qua tutto il necessario  per farvi una bella auto-psicoterapia che vi permetta di superare la mania tutta italiana della casetta di proprietà + del mattone for ever e che vi faccia evolvere anche sull'immobiliare da italopitechi ad italiani sapiens

1. Pensate quando tra non molto la BCE ridurrà il QE ed inizierà a rialzare i Tassi, facendo risalire anche i tassi oggi regalati dei Mutui (ed anche così, in condizioni ideali, nessun Boom Immobiliare in Italia). Dunque la "finestrella immobiliare italiana a condizioni irripetibili" ha il tempo contato...


Lo spiegavo QUI Se fossimo in una situazione normale il mercato immobiliare italiano dovrebbe essere in BOOM...

2. Pensate quando con la diminuzione "del supporto vitale" da parte della BCE di Draghi l'Italia si troverà di nuovo in affanno e dunque vai di ulteriore rialzo tasse sulla casa aumento IMU + re-introduzione sulla prima casa, patrimoniale straordinaria, mazzata sulla tassa di successione etc etc E poi man mano verso il DEFAULT... vedi mio post: #tuttacolpadiSanMarioDraghi: costo del debito italiano giù di 20 miliardi (ma la marea di liquidità sta iniziando a ritirarsi #tictactictac)

3. Pensate che intere zone hanno un mercato immobiliare ormai DEFUNTO per ragioni di desertificazione di interi distretti macro-economici (soprattutto in provincia) e trend demografico da ospizio = eccesso di offerta rispetto alla domanda = iper-selezione del mercato immobiliare con una buona parte ormai SENZA MERCATO
non perdere il mio post che contiene i risultati della mia INDAGINE REALE sul territorio: (Booom!) La maggioranza degli italiani possiede immobili che "a mercato" valgono meno della metà (immaginate dunque la reale patrimonializzazione delle "banchette" italiane...)

4. Pensate poi alle conseguenze sul mercato immobiliare delle nuove tecnologie che avanzano rapidamente...dunque potrebbe anche arrivare una bella ramazzata da "svalutazione tecnologica"
NON perdere il mio post: Le Case oggi si "stampano" in 3D in 24 ore ed a 10mila euro...

5. Ma c'è pure la sorpresina FINALE: molte delle casette che comprate e sulle quali pensate di avere fatto un affarone... hanno UNA DATA DI SCADENZA...lo sapevate? Dunque o andranno in pezzi o costeranno una madoska di ri-consolidamento e di manutenzione strutturale. vedi mio post: Lo sapevate? Molte "casette" italiane oltre che zombie...hanno pure una DATA DI SCADENZA e preparatevi al rischio di un nuovo/oneroso costo di certificazione di stabilità... vedi il mio post: Le "casette" hanno una data di scadenza come lo yogurt... ed infatti una casa su sei è a rischio...

E poi ecco la lista delle mie "profezie"  (che poi profezie non erano ma solo la logica conseguenza di una serie di variabili in atto e del fatto che l'informazione indipendente può dire quello che vuole e non deve cacciare balle a contratto...)

1. Vi anticipai che era in atto un cambiamento epocale della casetta italiana da bene rifugio/di investimento a bene d'uso - Finalmente qualcun'altro (oltre a me...) dice la VERITA' sul mercato immobiliare italiano

2. vi anticipai le 6 streghe che stavano affossando strutturalmente il mercato immobiliare italiano con conseguente congelamento dello stesso: ItaGlia: Effetto CONGELAMENTO IMMOBILIARE (e dunque della maggioranza dei risparmi italiani)

3. vi anticipai la ramazzata pesantissima inflitta al mercato immobiliare dal velocissimo incremento della tassazione solo per fare cassa su un "bersaglio immobile": Immobiliare "italiota": il rendimento ormai è NEGATIVO ovvero invece di guadagnarci...sei TU a pagare per tenerti un peso morto (che per di più si svaluta)..

4. Vi spiegai come anche l'investimento immobiliare va differenziato globalmente e non con iper-esposizioni anche dell'80% del proprio capitale tutto in immobiliare italiano e tutto nella provincia dove abiti: Littizzetto = Italiota Perfetto...22 Immobili...Tutti in ItaGlia e per di più in maggioranza a Torino&dintorni

5. Vi anticipai i rischi della mazzata finale che per ora è stata solo rimandata...ma arriverà, solo questione di tempo: Come ti dimezzo il Patrimonio=riforma del catasto + tassa di successione

6. Vi spiegai che se nemmeno con tassi a zero + mutui regalati + prezzi in crollo il mercato immobiliare non si ripiglia in modo deciso...è perchè è morto: Se fossimo in una situazione normale il mercato immobiliare italiano dovrebbe essere in BOOM...

7. Vi anticipai (in un post fondamentale) che ormai una buona parte del mercato immobiliare italiano NON esiste più, è illiquidabile spesso a qualunque prezzo (anche per cause demografiche) e che dunque tanta gente sogna ancora di avere patrimoni immobiliari da 100 mentre al massimo ha 50 se non 30... Ci si ripete il mantra: "tanto prima o poi risalirà" ed invece NO...nella maggioranza dei casi NON risalirà (con l'eccezione di una parte molto selezionata del mercato immobiliare). SOSTANZIALMENTE SI SONO GIÀ BRUCIATI MINIMO 1000 MILIARDI DI RICCHEZZA...ma ssstttt...: (Booom!) La maggioranza degli italiani possiede immobili che "a mercato" valgono meno della metà (immaginate dunque la reale patrimonializzazione delle "banchette" italiane...)

8. Grazie alla mitica Operazione Valchiria, chi seguendo questo Blog ed i suoi gruppi di acquisto immobiliari fece con il timing giusto lo switch da Italia a Berlino... beh fatevi due conti...un bel colpaccio!: Il caso dell'immobiliare: Informazione Indipendente batte Informazione non-indipendente 400mila euro a 100mila euro...

9. Vi spiego da tempo che non bisogna più incatenare i propri figli comprandogli una casetta italiota ma investire nella loro cultura, formazione, master all'estero, studio delle lingue, crearsi un network globale etc...in modo che vostro figlio possa evolvere = diventare "cittadino del mondo" e non replicare lo schema dei genitori "ancorati alla casetta" in un contesto localistico e poco fluido che ormai è diventato uno schema anacronistico italopiteco: Gioca sporco la "retorica ufficiale" quando definisce i Giovani italiani "in FUGA"...


Nota: pare che i giovani - almeno negli USA - siano disposti a spendere più in esperienze come i viaggi o le iniziative imprenditoriali, che in beni fisici come gli immobili e le automobili. Why young people don't buy cars and apartments anymore 
Speriamo che anche in Italia si inizi a capire/evolvere/adattarsi...  e che i genitori la smettano di pensare a "sistemare" i giovani attirandoli nel vortice dei loro vecchi schemi italopitechi Non perdere il mio post: Le Grandi Banche alla conquista dell'architettura Bitcoin. Intanto i vecchietti italopitechi che hanno in mano "i cordoni della borsa"...

Vabbè...  io quello che dovevo dire ve l'ho detto per tempo e si STA VERIFICANDO PUNTO PER PUNTO Chi mi ha seguito è in posizione di maggiore forza. Chi non mi ha seguito o non mi conosceva&leggeva i giornali oppure ancora oggi si intestardisce su vecchi schemi... è in posizione di maggiore debolezza, ha il patrimonio dimezzato e/o illiquido, sta condannando i suoi figli e man mano subirà sempre di più se non si attiva... che il Declino continuerà e poi deve ancora arrivare il DEFAULT ;-) (con magari prima una bella patrimoniale sugli immobili) (ma tanto la maggioranza di Voi non ci crede...eh eh eh).


Cerca nel sito

ContanteLibero.it

I più letti


Le perle


Appello

Per cambiare la politica

Eventi del Circolo

Il calendario

Sezione Video

Eventi del circolo

Premio La Torre

1996/2011

Selezione Libri

Recensioni

Links

Collegamenti utili


Partners

Realizzato da Telnext