IL PRESENE E LA SINDROME DI PEER PAN

MARCELLO VENEZIANI

Il presente e la sindrome di Peter Pan


"La follia del presente pretende di abolire la nostalgia e negare il passato. Questo da un verso implica la cancellazione della memoria storica ma dall'altro comporta la velleità utopica di riportare la condizione puerile al momento presente.


L'infanzia e la giovinezza sono le fonti della nostalgia? Allora aboliamo la distanza e la relativa nostalgia e viviamo nell'illusione del puer aeternus, figurandoci come bambini permanenti, sempregiovani.


La sindrome di Peter Pan nega la nostalgia perché rifiuta di considerare il tempo che passa; rinnega la distanza. La nostalgia, invece, è il pathos della lontananza: quella condizione, quell'atmosfera passata e inaccessibile, è trascorsa da storia a mito.


La separazione dal presente rende sacro quel passato e lo costituisce in mito. Il fascino della nostalgia è lì: evoca un evento (e uno stato) irripetibile. Non puoi rifarlo né cancellarlo; puoi solo trasfigurarlo, nell'arte del mito.


Come i classici, le grandi imprese, gli amori e gli affetti perduti. L'arte che ne scaturisce sublima quella mancanza.


Per il bambino perenne, invece, il desiderio va esaudito e così cessa l'arte, nata dalla nostalgia che è il dono della mancanza.


Il capriccio puerile, egocentrico, nega la carenza e pretende di aver tutto a sua disposizione. Il passato lo puoi amare e onorare ma non puoi riportarlo in vita. Può vivere solo nel mito.


La storia è una freccia, la nostalgia invece è una curva, che patisce il fascino dell'inattuale in quanto tale. È ingenuo idealizzare il passato, la sua superiorità ontologica sul presente è un'illusione ottica generata da due motivi: il rimpianto biologico ed epico della nostra infanzia-giovinezza, epoca del culmine vitale; e l'occhio magico della nostalgia che ha ricordi selettivi e indora il passato, conservando solo le cose amate, significative e migliori.


La nostalgia è il canto e l'incanto di un tempo eletto a favola, mito. Il passato vivo e perdurante si chiama invece Tradizione, che è patrimonio trasmesso, eredità perpetuata e selettiva che continua ad ardere nel corso del tempo."

MV, Alla luce del mito https://goo.gl/DisxK8


Cerca nel sito

ContanteLibero.it

I più letti


Le perle


Appello

Per cambiare la politica

Eventi del Circolo

Il calendario

Sezione Video

Eventi del circolo

Premio La Torre

1996/2011

Selezione Libri

Recensioni

Links

Collegamenti utili


Partners

Realizzato da Telnext