Verso la Bancarotta: Vi Predico il Futuro, Sarà Colpa della BCE!

Di FunnyKing , il 25 maggio 2017

Verso la Bancarotta: Vi Predico il Futuro, Sarà Colpa della BCE!

 

(è tutto cambiato….)


Forse vi è sfuggito un passaggio… o meglio i media sussidiati hanno sorvolato sulla questione. Mario Draghi ha annunciato la fine del QE a Tel Aviv affermando che la crisi è alle spalle.


http://www.ilsole24ore.com/art/finanza-e-mercati/2017-05-18/la-bce-si-prepara-discutere-l-uscita-qe-draghi-ripresa-si-rafforza-195213.shtml?uuid=AEOyw3OB  


Alle spalle dell’Europa nel suo insieme appunto, ma non di tutti i paesi europei.


Le implicazioni di un progressivo tapering di qui a fine 2018 e magari l’arrivo di un tedesco alla guida della BCE (e dopo un Olandese, un Francese, un Italiano, non si vede perché no) significano che la festa dei tassi a zero o quasi sta per finire e che i prezzi sui bond e sui rischi connessi alle aree dell’Eurozona torneranno a fargli li investitori.


C’è il leggerissimo sospetto che l’Italia anche in questo ciclo ULTRA FAVOREVOLE di tassi bassi e costo delle materie prime irrisorio abbia perso una occasione. (ah giusto ma è colpa dell’Euro).


Contemporaneamente è uscito il rapporto Istat 2017 un compendio demografico e economico che disegna l’Italia e che offre alcuni sfiziosi spunti di statistica comparata.


In particolare c’è un grafico che dovrebbe essere appeso  in gigantografia di fronte ai palazzi del potere italiano e in casa di qualche utile idiota che ancora urla per il nemico esterno (euro? tedeschi? la speKulazione? boh,,,,):



Lo trovate a pagina 42 della versione PDF del rapporto.


Si può apprezzare come l’Italia sia l’unico paese OCSE e il peggiore di gran lunga di TUTTI che abbia avuto nel periodo 2000-2014 :


  • Una produttività multifattoriale negativa
  • Un Pil negativo

IL PEGGIO DEL PEGGIO

In particolare sulla diminuzione della produtività pesa come un macigno la curva demografica sia per qualità che per quantità.


Non si tratta solo dell’aumento degli inattivi perché pensionati (da mantenere), si tratta anche del basso skill degli attivi e delle “nuove risorse” che dovrebbero essere quelle a tenere su la baracca.


Insomma, una popolazione sempre più vecchia, ignorante, incapace e stupida. (si l’ho messa giù dura, ma ci tenevo a essere chiaro).


Quindi vi predico il futuro:


Abra Cadabra, Vedoooo, Vedoooooooo, Vedoooooooooooo


Sarà colpa della Bce, e dei tedeschi che comandano la Bce quando i tassi finalmente e giustamente torneranno ad un livello di normalità e il mercato tornerà a prezzare anche gli asset pubblici.


I poveri italiani vittime dello straniero non avaranno colpe.


Buona Bancarotta.


Siate Consapevoli, siate Preparati.


Cerca nel sito

ContanteLibero.it

I più letti


Le perle


Appello

Per cambiare la politica

Eventi del Circolo

Il calendario

Sezione Video

Eventi del circolo

Premio La Torre

1996/2011

Selezione Libri

Recensioni

Links

Collegamenti utili


Partners

Realizzato da Telnext