Le palme a Milano e l'islamizzazione dell'Italia

Camillo Langone Ilfoglio.it

Le palme a Milano e l'islamizzazione dell'Italia




Tutta l’Italia va diventando Africa. Caro Sciascia, per questo incipit ho imitato una tua frase dalla famosa pagina sulla linea della palma, metafora con cui dicesti la risalita geografica del malaffare siciliano: “Come l’ago di mercurio di un termometro, questa linea della palma, del caffè forte, degli scandali: su su per l’Italia, ed è già oltre Roma…”.


Caro Sciascia, oggi la linea della palma non porta sicilianizzazione bensì africanizzazione ovvero islamizzazione ed è arrivata a Ferrara, dove è stato nominato un arcivescovo invasionista, e a Milano, dove non bastando i grattacieli antimariani di Porta Nuova (proprietà del Qatar) hanno piantato un palmizio in piazza Duomo.


Caro Sciascia, oggi la linea della palma anziché nel tuo “Giorno della civetta” dovrebbe essere raccontata in un libro con altro uccello nel titolo, “Il giorno degli avvoltoi”: perché questi si cibano di carogne e una cultura che accetta un palmizio in piazza Duomo a Milano è chiaramente in decomposizione.


Cerca nel sito

ContanteLibero.it

I più letti


Le perle


Appello

Per cambiare la politica

Eventi del Circolo

Il calendario

Sezione Video

Eventi del circolo

Premio La Torre

1996/2011

Selezione Libri

Recensioni

Links

Collegamenti utili


Partners

Realizzato da Telnext