Il problema dell'accattonaggio

Camillo Langone ilfoglio.it



Il problema dell’accattonaggio



C’è un sindaco a Pesaro. Non c’è a Parma, dove grossi negri, di quelli che piacevano al poeta russo Limonov, presidiano i crocicchi chiedendo soldi a piccole vecchiette native.


Non c’è a Roma, dove alla stazione Termini sono stato importunato alla macchina bigliettatrice: se tutti avessero la metà della reazione che ho avuto io il problema dell’accattonaggio sarebbe risolto da un pezzo, garantito. C’è nella città di Rossini e delle mie pipe, dove il sindaco Matteo Ricci ha emesso un’ordinanza contro parcheggiatori non autorizzati e mendicanti molesti:


“Fosse per me multerei anche chi dà l’obolo agli abusivi”. Giusto, va colpito innanzitutto chi foraggia i parassiti prepotenti (i veri poveri, i veri deboli sono in fila alle mense dei frati e nulla pretendono).


Sia lodato il sindaco di Pesaro.





Cerca nel sito

ContanteLibero.it

I più letti


Le perle


Appello

Per cambiare la politica

Eventi del Circolo

Il calendario

Sezione Video

Eventi del circolo

Premio La Torre

1996/2011

Selezione Libri

Recensioni

Links

Collegamenti utili


Partners

Realizzato da Telnext