Recitare il rosario allontana l'Alzheimer

Camillo Langone ilfoglio.it

Recitare il rosario allontana l’Alzheimer


Madonna del Rosario, non ti prego insufficientemente solo per la mia poca fede, anche per la mia molta stupidità.



Me lo ha fatto capire Guido Ceronetti col suo ultimo minilibro Adelphi, “Per non dimenticare la memoria”. Il Maestro dell’Apocalisse è terrorizzato dalla perdita di memoria “nel popolo bianco d’occidente” causata da ciò che chiama E-Memoria, la memoria elettronica.


E ha identificato nella preghiera un antidoto: “I religiosi di chiesa, buoni o cattivi non importa, obbligati alla regolarità della preghiera e dei riti, sono fortunati per la memoria”.


Dunque recitare il rosario oltre ad avvicinare a te allontana l’Alzheimer.


Ma siccome c’è in tutti, anche in me, “una fretta e una brama di rimbecillire che mette i brividi”, quando va bene riesco a recitare una decina e torno subito ai miei schermi.



Santa Maria, Madre di Dio, prega per noi dimentichi, adesso e nell’ora della nostra demenza definitiva.


Cerca nel sito

ContanteLibero.it

I più letti


Le perle


Appello

Per cambiare la politica

Eventi del Circolo

Il calendario

Sezione Video

Eventi del circolo

Premio La Torre

1996/2011

Selezione Libri

Recensioni

Links

Collegamenti utili


Partners

Realizzato da Telnext