CITAZIONI SULLE COSE 'ULTIME' - ATEI - CATTOLICI - INDIFFERENTI - PARTE I

CITAZIONI SULLE COSE "ULTIME" - ATEI - CATTOLICI - INDIFFERENTI


"Nel più profondo della nostra natura, esiste un grumo fondamentale di domande, quelle che sempe riemergono e che, prima o poi, prendono alla gola: "Chi Sono? Da dove vengo? Dove vado?"  ... Tutte le culture, dall'Oriente all'Occidente, sono state sempre concordi nel riconoscere che non c'è nulla di più nobile e necessario che cercare risposta proprio a quegli interrogativi: sono poi quelli, del resto, che costituiscono l'unico oggetto di tutta quanta la filosofia." - Vittorio Messori


"La sensibilità dell'uomo per le piccole cose e l'insensibilità per le grandi è segno di uno strano pervertimento". - Pascal


"A noi fa problema la nostra morte, che farà sfociare nel buio e nel silenzio questa nostra vita". Vittorio Messori


"L'uomo che non avvertisse il dramma della sua fine non sarebbe nella normalità ma nella patologia: sarebbe da far sdraiare sul lettino e da aiutare a guarire". Gustav Jung


“Dio esiste o no?” Ma da qual parte inclineremo? La ragione qui non può determinare nulla: c'è di mezzo un caos infinito. All'estremità di quella distanza infinita si gioca un giuoco in cui uscirà testa o croce. Su quale delle due punterete? Secondo ragione, non potete puntare né sull'una né sull'altra; e nemmeno escludere nessuna delle due." Se ritieni che sia giusto non scommetere: "Ti sbagli. Puntare non è per nulla facoltativo. Per il fatto di essere stato gttato,  senza averlo chiesto, sulla strada che finisce infallibilmente nel buio dell'ignoto, anche tu, come tutti, sei incastrato. Anche a te tocca scommettere. Non lo vuoi fare? Affari tuoi. Sappi però, che in questo modo hai già scommesso. Ma per il no ..." - Pascal


"La religione è solo l'insieme dei rapporti dell'uomo con se stesso". - Feuerbach


".... Noi predichiamo Cristo crocifisso, scandalo per i Giudei, stoltezza per i pagani ...." - San Paolo


“Mi sono stancato di cristiani che aspettano la venuta del loro Signore con la stessa indifferenza con cui si aspetta l’arrivo dell’autobus”. - Ignazio Silone


"Cattolico è, innanzi tutto, uno convinto che avrrà a che fare con un certo Gesù Cristo per tutta l'eternità e che, in ogni messa, si rinnova il prodigio sconvolgente del grano macinato e dell'uva fermentata che si fanno corpo e sangue di quello stesso Cristo". - Vittorio Messori


"Si Deus est, ac nobiscum est, ubi sunt mirabilia eius? - Se Dio c'è, se è con noi, dove sono le sue meraviglie?" - Gedeone


"Non siamo che pacchi, campioni senza valore, che l’ostetrico spedisce al becchino". - Petrolini



Cerca nel sito

ContanteLibero.it

I più letti


Le perle


Appello

Per cambiare la politica

Eventi del Circolo

Il calendario

Sezione Video

Eventi del circolo

Premio La Torre

1996/2011

Selezione Libri

Recensioni

Links

Collegamenti utili


Partners

Realizzato da Telnext