La Vera e Unica Ragione per Cui il Brexit ha Fatto Crollare le Borse

Di FunnyKing , il 25 giugno 2016

Avete sentito almeno una spiegazione quantitativa che metta in relazione il crollo isterico delle borse europe (e globali) a seguito del Brexit?

Ve lo dico io: no.

Non l’avete sentita perchè non esiste.

Non esiste una ragione quantitativa ovvero un impatto misurabile, almeno di qui a 1-2 anni (un era geologica per le borse) che giustifiche la sfilza di segni negativi di Venerdì scorso.

Avrete sentito parlare di “incertezza” dei mercati e qui in effetti i media sussidiati hanno detto una mezza verità.

Ora la domanda è: Ma “incertezza” su che cosa?

Quele è il dubbio che fa crollare le borse?

No guardate, i trattati con l’inghilterra e le ragioni di scambio non c’entrano un emerito cazzo. Sono numeri ridicoli.

Allora cosa?

Ve lo dico io: Ai mercati è sorto il “dubbio” che un voto democratico possa fare qualcosa che è contrario al controllo delle banche centrali.

Ai mercati è sorto il dubbio che la finanza non è onnipotente e che dopotutto esiste la possibilità che nonostante la magia dei soldi infiniti alla fine ci sia qualcosa di grosso e impredicibile che inceppi il sistema.

Ieri si è manifestato col nome di Brexit, magari domani col nome di Podemos che vuole nazionalizzare banche private e banca centrale (eh si), poi chissà Le Pen, o forse le elezioni presidenziali austriache verranno rifatte, e potrei continuare.

In altre parole: politica.

Si sapete quella roba inutile che tanto con cambia mai niente e che anche discuterne distrae… persino. Beh col cavolo, se i cittadini non si occupano di politica, la politica si occuperà comunque di loro. E non c’è contraddizione con l’idea che le soluzioni sono individuali, nel senso che la soluzione di non votare e di sbattersene a volte può essere…. individualmente subottimale.

Detto questo, non ci sono ragioni econometriche per una reazione del genere ad un referendum consultivo che vedrà effetti reali fra molti mesi, tuttavia ci sono ottime ragioni per cui il mercato inizi a prezzare la rottura dell’Euro e dell’Europa. Per ragioni squisitamente politiche. Eh già.


Cerca nel sito

ContanteLibero.it

I più letti


Le perle


Appello

Per cambiare la politica

Eventi del Circolo

Il calendario

Sezione Video

Eventi del circolo

Premio La Torre

1996/2011

Selezione Libri

Recensioni

Links

Collegamenti utili


Partners

Realizzato da Telnext