» Home  »  Articoli  »  BALLE !

BALLE !

https://www.facebook.com/pages/Antonio-Socci-

BALLE !


Leggete questo titolo, di oggi, di Repubblica.it:
.
AMBIENTE, APPELLO DEL PAPA, "A PARIGI OGNI SFORZO POSSIBILE PER ATTENUARE IMPATTO SUL CLIMA"
.
Nella domenica di Avvento, nell'attesa della nascita di Gesù e a due giorni dall'inizio del Giubileo, papa Bergoglio parla (ancora una volta) del clima.


Lo fa sempre più spesso. E' una cosa normale?


Fra l'altro per l'inizio del Giubileo è previsto un evento in cui la facciata della Basilica di San Pietro fungerà da schermo su cui saranno proiettate immagini relative... al clima e all'ambiente.


Il Papa non vede altre emergenze? L'apostasia di interi popoli dalla fede non lo è? La guerra alla famiglia e alla vita? La dimenticanza di Cristo e la persecuzione e il massacro delle comunità cristiane non lo sono?


A quanto pare no. Un grande intellettuale francese, Alain Finkiekkraut, lo ha definito "SOMMO PONTEFICE DELL'IDEOLOGIA GIORNALISTICA MONDIALE".


La sensazione è che il papa si stia trasformando nel cappellano dell'ideologia obamiana e onusiana. E che stia trasformando la Chiesa a sua immagine: basti vedere cos'ha detto il nuovo vescovo di Palermo, da lui scelto e nominato, alla cerimonia di insediamento...


Come riferisce La Stampa: "Il nuovo vescovo di Palermo non cita i passi del Vangelo ma gli articoli della Costituzione". In effetti ha detto che la Costituzione sarà "la bussola del suo operato". Ma è un vescovo o un Prefetto? IL Vescovo non dovrebbe avere il Vangelo come bussola?


In ogni caso, si sappia che l'IDEOLOGIA CLIMATISTA, che negli interventi di Bergoglio prevale sull'annuncio di Cristo, E' UNA COLOSSALE BALLA! COME TUTTE LE IDEOLOGIE...


Intendo l'ideologia che straparla di riscaldamento apocalittico del pianeta e lo imputa alle attività umane.


Leggere, prego, l'articolo che segue, di cui propongo qui solo la conclusione:


Richard Lindzen, che è considerato attualmente il maggior fisico dell’atmosfera ed è stato proclamato “climate scientist” nel 2007, ha dichiarato: “Le generazioni future si chiederanno, con perplesso stupore, come mai il mondo sviluppato degli inizi del XXI secolo è caduto in un panico isterico a causa di un aumento della temperatura media globale di pochi decimi di grado. Si chiederanno come, sulla base di grossolane esagerazioni di proiezioni altamente incerte di modelli matematici, combinate con improbabili catene di interferenze, è stata presa in considerazione la possibilità di ritornare all’era preindustriale”.


http://www.ilfoglio.it/…/cop21-breve-analisi-del-climatismo…


Cerca nel sito

ContanteLibero.it

I più letti


Le perle


Appello

Per cambiare la politica

Eventi del Circolo

Il calendario

Sezione Video

Eventi del circolo

Premio La Torre

1996/2011

Selezione Libri

Recensioni

Links

Collegamenti utili


Partners

Realizzato da Telnext