BAMBINI E LAVORO

Isabel Hunter per http://www.dailymail.co.uk

IN BANGLADESH 1 MILIONE DI BAMBINI LAVORANO NELLE FABBRICHE ABUSIVE PER PRODURRE I NOSTRI VESTITI

Claudio Montesano Casillas, un fotografo italo-messicano di base a Dacca, Bangladesh, ha fotografato le terribili condizioni in cui i bambini bengalesi sono costretti a lavorare nelle fabbriche abusive della capitale. Piccole aziende con un massimo di 15 dipendenti che producono indumenti per il mercato locale ma anche, in maniera indiretta, per i grandi marchi della moda.


I baby-dipendenti di queste fabbriche lavorano dall’alba a ben dopo il tramonto per sei giorni a settimana più metà giornata nel “giorno di riposo”, i loro compiti sono ricamare, applicare paillettes, tingere tessuti e pulire i macchinari. Ovviamente per loro la scuola è destinata a rimanere un sogno e molti di loro dormono, si lavano e mangiano proprio sul posto di lavoro o in case molto vicine alla propria fabbrica.


Secondo i dati dell’Unicef ci sono circa un milione di bambini tra i 10 e i 14 anni che lavorano nelle oltre 7mila fabbriche abusive de



Cerca nel sito

ContanteLibero.it

I pi¨ letti


Le perle


Appello

Per cambiare la politica

Eventi del Circolo

Il calendario

Sezione Video

Eventi del circolo

Premio La Torre

1996/2011

Selezione Libri

Recensioni

Links

Collegamenti utili


Partners

Realizzato da Telnext