Ballando sul Ponte del Titanic: La Festa dei Mercati mentre la Fuori Tutto Collassa

Di FunnyKing , il 16 ottobre 2015

Non esiste più un singolo straccio di indicatore macroeconomico, che sia quantitativo o che sia qualitativo che non indichi nella migliore delle ipotesi un rallentamento di ogni singola economia mondiale, nella peggiore un collasso catastrofico.

Non esiste più un singolo straccio di indicatore macroeconomico, che sia quantitativo o che sia qualitativo che non indichi nella migliore delle ipotesi un rallentamento di ogni singola economia mondiale, nella peggiore un collasso catastrofico.


E’ quasi passato sotto silenzio il dato cinese di pochi giorni fa che indicava un dato sul crollo dell’Import in Cina degno di una guerra:


dal Guardian


China’s imports fell heavily in September, official figures said, keeping pressure on policymakers to do more to stave off a sharper economic slowdown. Although exports fell less than expected by 3.7% from the same period last year, the value of imports tumbled more than 20% to register the 11th straight month of falls. Imports plunged 20.4% in September from a year earlier to $145.2bn, customs officials said, due to weak commodity prices and soft domestic demand…..


E passera sotto silenzio il collasso (sempre a Settembre) sia dell’Export che dell’Import Indiano:



da Reuters

India’s exports of goods shrank by nearly a quarter in September from a year ago, falling for a 10th straight month and threatening Prime Minister Narendra Modi’s goal of boosting economic growth through manufacturing. India’s economy, Asia’s third largest, is mostly driven by domestic demand, but the country has still felt the effects of China’s slowdown. Exports have dropped and consumer and industrial demand for imports has weakened. Imports fell 25.42 percent in September from a year earlier to $32.32 billion. Exports stood at $21.84 billion, according to data released by the Ministry of Commerce and Industry on Thursday.“We see no signs of revival in exports in the near future,” said Ajay Sahai, director general of the Federation of Indian Export Organisations. “We will be lucky if exports could even touch $265 billion to $270 billion for the whole year.”……


Quindi borse frizzanti, yeld a zero perchè tanto la ricchezza proviene dalle stamperie centrali mica dall’economia reale.


Mah……..


Preferisco curare il mio fisico. Anche con qualche modernissimo accrocchio digitale decentralizzato.


Cerca nel sito

ContanteLibero.it

I pi¨ letti


Le perle


Appello

Per cambiare la politica

Eventi del Circolo

Il calendario

Sezione Video

Eventi del circolo

Premio La Torre

1996/2011

Selezione Libri

Recensioni

Links

Collegamenti utili


Partners

Realizzato da Telnext