» Home  »  Articoli  »  ANTIDOTI

ANTIDOTI

RINOCAMMILLERI.COM


ANTIDOTI

SARAH 2
 

Il prefetto della congregazione per il culto divino e la disciplina dei sacramenti, cardinale Robert Sarah, ha scritto una bella riflessione sulla liturgia ne “L’Osservatore Romano” del 12 giugno 2015.


Ecco un passaggio: «Una lettura troppo rapida, e soprattutto troppo umana, ha portato a concludere che bisognava far sì che i fedeli fossero costantemente occupati (il riferimento è al documento conciliare sulla liturgia, ndr).


La mentalità occidentale contemporanea, modellata dalla tecnica e affascinata dai media, ha voluto fare della liturgia un’opera di pedagogia efficace e redditizia. In questo spirito, si è cercato di rendere le celebrazioni conviviali.


Gli attori liturgici, animati da motivazioni pastorali, cercano a volte di fare opera didattica introducendo nelle celebrazioni elementi profani e spettacolari.


Non si vedono forse fiorire testimonianze, messe in scena e applausi? Si crede così di favorire la partecipazione dei fedeli mentre di fatto si riduce la liturgia a un gioco umano».



REMEMBER
 

Le guerre degli Usa, fino alla Seconda Mondiale compresa, erano solo indignate risposte a proditori attacchi subìti: al grido di “Remember the Maine!” la fecero pagare a Cuba e alle altre colonie spagnole; “Remember the Alamo!”, e il Messico perse metà del territorio nazionale; “Remember the Lusitania!”, e intervennero a gamba testa in Europa; “Remember Pearl Harbour!”, e finì come sappiamo.


Da allora in poi, chissà perché, non hanno avuto più bisogno di “ricordare” niente.


Ma forse ho dimenticato io qualcosa…



LUCE


Nel 2015, indicato dall’Unesco come “Anno Internazionale della Luce”, l’Istituto di Scienza e Fede dell’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum insieme alla Facoltà di Ingegneria dell’Università la Sapienza di Roma hanno organizzato nei giorni 3, 4 e 5 giugno la conferenza internazionale “Fiat Lux – Let there be light”.


Qui l’astrofisico Marco Bersanelli ha spiegato che la luce che percepiamo dal sole e dalle stelle è solo lo 0,004 per cento della luce primordiale del cosmo.


Nonostante l’esistenza di quasi duecento miliardi di stelle nella nostra galassia, che è una tra miliardi di galassie, l’energia luminosa è solo una piccola frazione della luce totale.


La maggior parte della energia luminosa non viene dalle stelle. Il 90% della radiazione luminosa viene da una luce primordiale, di cui i nostri occhi riescono a captare solo una piccola parte.


Cerca nel sito

ContanteLibero.it

I più letti


Le perle


Appello

Per cambiare la politica

Eventi del Circolo

Il calendario

Sezione Video

Eventi del circolo

Premio La Torre

1996/2011

Selezione Libri

Recensioni

Links

Collegamenti utili


Partners

Realizzato da Telnext