Se San Paolo smentisce Papa Francesco

di Camillo Langone http://www.ilfoglio.it/

San Paolo, perché non la smetti di smentire Papa Francesco?


Io ascolto il Santo Padre e cerco di seguirlo, poi però ti leggo e non so a chi dar retta.




Tu nella prima lettera ai Corinzi scrivi: “Chiunque mangia il pane o beve al calice del Signore in modo indegno, sarà colpevole verso il corpo e il sangue del Signore”.


Il Papa invece ha invitato ad abbassare l’asticella dell’assoluzione.


Sembrerebbe una pacchia, non vorrei però che tutta questa misericordia fossi poi io a pagarla, non vorrei diventare uno che “mangia e beve la propria condanna”.


Nella prospettiva della Pasqua, in questi giorni ho provato a confessarmi, in orario di confessioni (come da avviso all’ingresso) sono entrato in chiesa ma non ho trovato un prete uno.




Meglio così, mi sono detto all’uscita, magari mi avrebbe assolto troppo facilmente e quindi in seguito mi sarei comunicato indegnamente.


Ma chissà cos’è davvero meglio, per un povero cristiano alle prese col Papa che dice una cosa e tu che ne dici un’altra.


Cerca nel sito

ContanteLibero.it

I più letti


Le perle


Appello

Per cambiare la politica

Eventi del Circolo

Il calendario

Sezione Video

Eventi del circolo

Premio La Torre

1996/2011

Selezione Libri

Recensioni

Links

Collegamenti utili


Partners

Realizzato da Telnext