FRAMMENTI - Tradizione

MARCELLO VENEZIANI



 

TRADIZIONE
Amo la tradizione che non è però culto del passato, ma senso della continuità

TRADIZONE = CONNESSIONE VERTICALE
La Tradizione non è il passato, ma il senso della continuità. Oltre alla connessione orizzontale con il presente e con i contemporanei, c’è una connessione verticale che ci permette di collegarci con ciò che è stato prima di noi e con ciò che verrà dopo di noi. 

RIVOLUZIONE CONSERVATRICE
Si può essere innovatori dal punto di vista delle situazioni sociali e si può essere conservatori dal punto di vista dei principi.



EREDI
Non è vero che l’uomo nasce individuo e poi diventa società grazie a un contratto sociale. È vero invece il contrario: l’uomo nasce da un rapporto tra due persone e porta dentro di sé, sin da quando nasce, l’eredità di generazioni, civiltà, modi di essere e di fare. Si nasce in una dimensione comunitaria e poi, magari, si può diventare individualisti.

PASSATO, PRESENTE e FUTURO
La convinzione che il presente sia l’unico nostro orizzonte è ciò che disumanizza: il tratto tipico dell’umano è proprio la capacità di ricordare  e di aspettativa nel futuro.

“La Tradizione non redime il mondo, non offre paradisi in terra né felicità definitive; costituisce un orientamento di vita, è un senso innato da rielaborare continuamente nel rapporto con il mondo. La bussola non ci garantisce il bel tempo o la buona navigazione. Ma ci fa conoscere dove siamo, ci fa sapere di più sulle nostre origini e sul nostro approdo e, diminuendo i rischi del naufragio, ci dà una risorsa in più per destreggiarci tra i flutti e le maree. Il mare continua a blindarci o a minacciarci; ma noi almeno sappiamo che stiamo seguendo una rotta.”


Cerca nel sito

ContanteLibero.it

I pi¨ letti


Le perle


Appello

Per cambiare la politica

Eventi del Circolo

Il calendario

Sezione Video

Eventi del circolo

Premio La Torre

1996/2011

Selezione Libri

Recensioni

Links

Collegamenti utili


Partners

Realizzato da Telnext