LE PAROLE DI GESU' E IL LECCA LECCA

https://www.facebook.com 13/3/2015

I mass media - in questo secondo anniversario della discussa elezione di papa Bergoglio (perché grava sempre su quella quinta votazione il sospetto della nullità) - lasciano, come le lumache, una striscia di bava, ma così consistente che rischia di diventare un fiume in piena.




Diventa emblematico di questa epoca il famoso "Lecca lecca papa Francesco (con preghiera inclusa)" in vendita nei negozi vicini a San Pietro (e qui immortalato in foto) alla poco modica cifra di 4 euro.


A chi invece fosse interessato al Vangelo ricordo le parole di Gesù: 




"Guai a voi che ora ridete, perché sarete afflitti e piangerete. Guai a voi quando tutti gli uomini diranno bene di voi, perché i padri loro facevano lo stesso con i falsi profeti" (Luca 6,25-26).


E a tutti coloro che sono state colpiti, perseguitati o annientati (in questi tempi di misericordia vige un'inedita spietatezza) ricordo anche un altro passo di Gesù: 


"Beati voi quando gli uomini vi odieranno e quando vi metteranno al bando e v'insulteranno e respingeranno il vostro nome come scellerato, a causa del Figlio dell'uomo. Rallegratevi in quel giorno ed esultate, perché, ecco, la vostra ricompensa è grande nei cieli. Allo stesso modo infatti facevano i loro padri con i profeti". (Luca 6,22-23)


"Beati voi quando vi insulteranno, vi perseguiteranno e, mentendo, diranno ogni sorta di male contro di voi per causa mia. Rallegratevi ed esultate, perché grande è la vostra ricompensa nei cieli" (Mt 5,11-12).


Cerca nel sito

ContanteLibero.it

I più letti


Le perle


Appello

Per cambiare la politica

Eventi del Circolo

Il calendario

Sezione Video

Eventi del circolo

Premio La Torre

1996/2011

Selezione Libri

Recensioni

Links

Collegamenti utili


Partners

Realizzato da Telnext