Cronache dai tempi interessanti: La Merkel incontra Putin a Davos e chiede di realizzare una zona di libero scambio con la Russia… ma che caz…!

23/1/2015 RISCHIOCALCOLATO.IT


“dai, facciamo la pace”


Ogni dieci minuti esce fuori una notizia nuova, la Merkel , probabile vittima di ricatti da parte degli Usa per la sua supposta partecipazione alla Stasi ai tempi della Germania dell’est e per il suo molto meno supposto lesbismo, pare abbia incontrato il buon Putin, preoccupata dal calo delle esportazioni in Russia.

Dichiarazioni di fuoco contro la Russia improvvisamente dimenticate.

Avrebbe proposto un accordo di libero scambio tra Russia e Germania, in barba all’UE e alle sanzioni.

Con buona pace del cagnolino latrante degli Usa Cameron e per l’ameba pulsante Hollande, disposti a fare andare in vacca i loro paesi pur di fare dispetto ai russi.

Mi sa che qualcuno si è dimenticato di dire agli inglesi che entro dieci-dodici anni i giacimenti di petrolio e gas del mare del nord saranno esauriti, e ai francesi che, finora, la mancata consegna delle navi alla Russia ha messo in forse qualcosa come oltre cinquanta miliardi di dollari in commesse militari e civili francesi (enon è finita).

Malgrado questi disastri apocalittici in divenire le sanzioni continuano, sono gli Usa che ce le chiedono.

Invece la Merkel, pressata da un pool di industriali che frignano per “soli” sei miliardi di fatturato persi, cerca una via di uscita.

Solo per i crucchi.

Oddio, questo è qualcosa, un altro chiodo sulla bara dell’UE?


P.S. ovviamente i sottocoda della Merkel si sono affrettati a dire che si tratta di “una proposta europea”, di un accordo “subordinato” alla conclusione della crisi ucraina, ma in realtà la Cancelliera si è mossa per conto suo, e poi chi volesse seguirla si accomodi.


Cerca nel sito

ContanteLibero.it

I più letti


Le perle


Appello

Per cambiare la politica

Eventi del Circolo

Il calendario

Sezione Video

Eventi del circolo

Premio La Torre

1996/2011

Selezione Libri

Recensioni

Links

Collegamenti utili


Partners

Realizzato da Telnext