E' Colpa dei Tedeschi: Ultime notizie da Roma e dal Friuli

15/12/2014 rischiocalcolato.it

Grandi complotti tedeschi attraversano l’Italia, e ovviamente la corruzione non è un problema, anzi la questione della corruzione italiana ci distrae da ben altri temi più importanti e risolti i quali torneremo ad essere pingui e prosperi.


Dunque riporto le seguenti notizie solo come note di colore e comunque devono essere frutto della disinformazione tedesca.

Cominciamo da Roma (il Giornale), vicenda simile ai “premiati” di Genova per l’impegno nella messa in sicurezza del territorio dal rischio idro-geologico (non è andata benissimo con l’ultima alluvione, ci vogliono più premi!)

Così il Comune in rosso premiava i suoi dirigenti: altra beffa per i romani

Roma – Per la procura, Roma è un Comune infiltrato, imbottito di corrotti, di malaffare e di pericolosi contatti con la mafia. Ma per il Campidoglio, fino alla tempesta della grande inchiesta sul Mondo di mezzo di appalti e mazzette, era il regno dei premiati.

Piovevano centinaia, migliaia di euro, per tutti. Non di tredicesime, ma di premi di risultato, che la «Relazione sulla performance» del Comune, l’ultima disponibile del 2013, «validata dall’organismo indipendente di valutazione il 23 settembre 2014», proclamava raggiunto con lode in molti settori, con punte superiori al 90%.

L’amministrazione condotta da Ignazio Marino ha stanziato per il 2014 oltre 4 milioni di euro di premi risultato per dirigenti e funzionari. Per l’esattezza 2 milioni, 800mila 14 euro destinati ai dirigenti e un milione 250mila euro ai funzionari. Per i primi la liquidazione dei premi non è ancora stata avviata, mentre per i secondi è in corso.

Ecco la beffa per i romani: con le loro tasse hanno premiato una gestione dell’amministrazione che ora i magistrati definiscono quasi mafiosa. In base alle tabelle con i compensi di ciascun dirigente nel 2013, solo tre su 212, pecore nere, non hanno ricevuto premi. Duecentonove dirigenti premiati su 212 è una media altissima, da amministrazione marziana: alcuni hanno percepito una retribuzione maggiorata di quasi 30mila euro, in un caso si è superata quota 55mila euro. Mai, però, come uno dei record-men dei premiati, che tra l’altro è anche uno degli arrestati dell’inchiesta Mafia Capitale: l’ex ad di Eur Spa Riccardo Mancini ha ricevuto dalla partecipata del Comune lo scorso anno un bonus di risultato di 63mila euro.

Nella lista dei gratificati del Comune compaiono altri dirigenti coinvolti nelle indagini. Come Italo Walter Politano, solo indagato, ma comunque dimessosi dal ruolo di responsabile della Trasparenza. Ha ricevuto un premio di 19.244 euro. Il suo stipendio nel 2013, tra premio, retribuzione tabellare e di posizione è stato di 132.341 euro…

Ma proseguiamo pure sul Fatto Quotidiano, questa volta andiamo nel Friuli della Renzianissima Serracchiani:

Il consigliere regionale è malato e non può recarsi al lavoro? Niente paura, il rimborso arriva lo stesso. Anche in Friuli Venezia Giulia maggioranza e opposizione sanno lavorare quando in ballo ci sono le diarie dei politici.

Non sono bastate le promesse della governatrice Debora Serracchiani dopo una legislatura all’insegna di rimborsopoli (è di venerdì la notizia che altri 20 consiglieri dovranno spiegare alla Corte dei conti perché hanno utilizzato i fondi dei gruppi per l’acquisto di gioielli, pneumatici e profumi). Serracchiani aveva promesso: dimezzeremo gli emolumenti dei consiglieri, massimo 5 mila euro al mese, spese incluse.

La rivoluzione si è fermata a metà: oggi la retribuzione netta non scende sotto i 7.500. E l’ultima legge di bilancio aggiunge un altro tassello al mosaico dei privilegi……

Ovviamente trattasi di misure rigorosamente bi-partisan (anche tri o quadri).

Maledetti Tedeschi!

Ora… scusatemi tanto, lo so benissimo che la corruzione di chi gestisce quasi senza controllo e responsabilità i soldi estratti con le tasse è un fatto endemico in ogni Stato.

Però bisogna avere un minimo senso della misura. L’Italia è marcia fino al midollo.


Cerca nel sito

ContanteLibero.it

I più letti


Le perle


Appello

Per cambiare la politica

Eventi del Circolo

Il calendario

Sezione Video

Eventi del circolo

Premio La Torre

1996/2011

Selezione Libri

Recensioni

Links

Collegamenti utili


Partners

Realizzato da Telnext