Ma che Ca@@o Avete da Difendere?

4/12/2014 rischiocalcolato.it

Oggi sull’onda di quella che appare una nuova “scoperta” di giri di tangenti, favori, mazzette, raccomandazioni però questa volta condite con un pochino di metodo mafioso (cioè intimidazioni, danni materiali, lesioni e magari scopriremo anche qualche sano omicidio) e per non farsi mancare nulla il tutto frullato con un pochino di eversione nera mista a eversione rossa, agitata non mescolata con la politica locale e nazionale.


Ed il tutto sia chiaro, alimentato da soldi pubblici, estorti (è il caso di dirlo) ai contribuenti.


Ho ritenuto giusto fare notare per l’ennesima volta come il problema Italiano sia essenzialmente interno e de-correlato con presunti Gomblottoni teutonici oppure da scelte sbagliate di politica monetaria.



In una parola corruzione.


Peraltro, qualche settimana fa, e ve lo giuro per quanto i mezzi di Rischio Calcolato siano potenti non lo sono al punto si essere al corrente di cosa fanno le procure, dunque prima di tutto questo enorme puzzolente macello feci questo post qui


Il Problema Fondamentale è Che la Corruzione NON è Percepita come un Problema Reale


Sintetizzo: Oltre che per i suoi palesi (e tragicomici)  limiti, l’M5s non (stra)vince perchè gli Italiani non percepiscono la corruzione come IL problema fondamentale.



Leggetevi i commenti.


Oggi altri due bei post, sempre sulla Corruzione italica, l’ultimo dei quali del tutto casuale. Perchè proprio nel giorno della Grande Schifezza Romana vien fuori il uno dei milla mila rapporti di sociologia-economia comparata che mille-mila istituti pubblicano sullo stato delle “cose” nel mondo ordinado nazione per nazione.


In questo caso… ooops la Corruzione.


Questo qui: Corruption Perception Index 2014 di Transparency International,.


E in quel rapporto, peraltro scritto PRIMA dell’emersione della Grande Schifezza Romana ci mette all’ultimo posto in Europa e nel G7.


Ora il post in cui parlo del rapporto in questione è La Corruzione, Addendum Europeo.


Siccome questo tipo di report fanno classifiche  meritocratiche basate su una (opinabilissima per carità) scala di valori, e dunque si può leggere, per dire, che la Germania è meno corrotta dell’Italia (e anche che l’acqua è bagnata?)


Sapete cosa mi ritrovo nei commenti:


Eh ma il report lo ha fatto Soros


Eh ma il report lo hanno fatto i tedeschi


Eh ma anche i tedeschi sono corrotti

Eh ma i tedeschi sono corrotti quanto e più di noi.


eh…ma lo ha spiegato Goofynomics… (giuro,ero piegato dal ridere mentre lo leggevo)


EH?



EH? Ma Voi Che Cazzo Avete da Difendere?

Allora io non so più come spiegarvelo, e lo so che è una battaglia persa.


La Corruzione costa un botto, e costa a VOI che pagate le tasse di una paese corrotto, costa a voi che chiedete un permesso ad un funzionario corrotto, costa a voi che chiedete “uelfer” in un sistema pubblico che funziona a mazzette.


E si certo anche in Germania c’è corruzione, anche Svizzera se per quello (immagino).


Ma meno, molto meno, quindi meno costi, quindi meno tasse o più output pubblico di qualità per le stesse tasse. E… dunque quindi più crescita economica (oh! ma guarda chi l’avrebbe detto)


Cioè a Roma c’era questa cosca mafiosa fascio-comunista-politica che si prendeva i vostri soldi e se li intascava, che dava appalti e posti di lavoro ad amici, e che lasciava alla città (e vedrete a molte parti d’Italia oltre Roma) il DEGRADO come output pubblico.


Immagino che anche a Monaco di Baviera o a Zurigo ci sia una qualche organizzazione malavitosa collusa con la poliitca, ma dubito che qualcosa di simile alla Grande Schifezza Romana sia mai emersa da quelle parti. Ah giusto, dimenticavo, è perchè i tedeschi sono bravi a nasconderle certe cose. si si.



Ma per tornare al tema.


Oggi Renzi è da Mentana e nonostante l’esercito di politici e tesserati eccellenti (magari gestori di cooperativa rossa) targati PD marci fino al midollo, egli si dirà sorpreso, ed anzi preoccupato e che farà di tutto perchè certe cose non accadano più.


E voi, cioè voi che mi citate sempre gli altri più corrotti, gli crederete. Perchè non avete alternativa, se non quella di ammettere che il problema principale dell’Italia è al suo interno. Ma siccome è sempre colpa di qualcun’altro beh… buon viaggio all’inferno.


Il Sud America è li a poche stazioni.



Cerca nel sito

ContanteLibero.it

I più letti


Le perle


Appello

Per cambiare la politica

Eventi del Circolo

Il calendario

Sezione Video

Eventi del circolo

Premio La Torre

1996/2011

Selezione Libri

Recensioni

Links

Collegamenti utili


Partners

Realizzato da Telnext