02 Dicembre 2014 PREGHIERA

CAMILLO LANGONE IL FOGLIO

“La provincia è la forza dell’Italia” scrive Corrado Alvaro negli anni Trenta.


E lo dimostra in “Itinerario italiano”, oggi ripubblicato da Bompiani, cogliendo la quintessenza della nazione in luoghi quali Mantova e Cortona.


Che adesso sembrano non contare più niente, in assoluto e in relazione a Roma Vampira, sempre succhiante energie al resto della penisola (lo prova l’imperterrita crescita edilizia, parallela al rattrappimento di tutte le altre città, Firenzina renziana compresa).


Se davvero la provincia è la forza dell’Italia, ottant’anni dopo Alvaro l’Italia è debolissima.


Settimana scorsa ho girato la Bassa emiliana e quella lombarda e non ho visto altro che antichi palazzi in rovina, scenografiche piazze deserte, caffè storici senza un giovane uno


. A Casalmaggiore, davanti all’ennesimo mobilificio che chiude e svende tutto, mi sono domandato: tornerà mai la vita qui?


Da Nazaret, su cui nessuno avrebbe puntato un soldo, venne “qualcosa di buono”: che venga non dico qualcosa di buono, forse è chiedere troppo, ma almeno qualcosa di nuovo da Ivrea, Vigevano, Gorizia, Cesena, Foligno, Rieti, Crotone.


Cerca nel sito

ContanteLibero.it

I più letti


Le perle


Appello

Per cambiare la politica

Eventi del Circolo

Il calendario

Sezione Video

Eventi del circolo

Premio La Torre

1996/2011

Selezione Libri

Recensioni

Links

Collegamenti utili


Partners

Realizzato da Telnext