LE PERLE-PIRLA DELLA SETTIMANA BY TRAVAGLIO

Marco Travaglio per il 'Fatto quotidiano' 17/11/2014

 NAPOLITANO: “EXPO DEVE ANDARE BENE, CI METTIAMO LA FACCIA”. DA DIETRO LE SBARRE, PERÒ


Vibrante sdegno. “Non era un vibratore, forse un frustino, forse manette, ma non un vibratore. Sono io che ho effettuato l’acquisto e per un gravissimo errore lo scontrino è finito fra i rimborsi della Regione. Una spesa mia personale, fatta per acquistare oggetti atti al confezionamento di un regalo-scherzo per un amico che di lì a poco avrebbe compiuto gli anni” (Rosario Genovese, collaboratore di Rita Moriconi, consigliera regionale Pd dell’Emilia Romagna, indagata per peculato, 12-11). Tranquillo, Rosario, fra poco potresti lavorare nel nuovo Senato.


Il giovane favolista. “Renzi a Berlusconi: ‘Il Capo dello Stato lo voteremo insieme ma lo sceglierò io’” (La Stampa, 15-11). No, guarda, piccino: è il Capo dello Stato che nomina il premier, non viceversa.


Strepitoso successo. “Pil, maglia nera all'Italia: scende ancora dello 0,1%, ma il resto dell'Europa cresce. Ma Renzi alza la posta: 'Tutto previsto, la frenata era nel conto'” (Repubblica, 15-11). Siamo qui apposta.


Voce del verbo Schifare/1. “Nel 2008 su Rai3 mi sentii paragonare a una 'muffa' da Marco Travaglio per verità inenarrabili sul mio conto. Ha dovuto risarcirmi in sede civile” (Renato Schifani, Ncd,Panorama,19-11). Sì, ma per la muffa, non per le verità sui rapporti con mafiosi, che non erano inenarrabili, infatti le ho narrate. E infatti erano verità.


Voce del verbo Schifare/2. “Piero Grasso disse che avrebbe dato un premio speciale al governo Berlusconi per la lotta alla mafia e non credo abbia cambiato idea: Quello che ha fatto Berlusconi non ha precedenti” (Schifani, ibidem). Vero: la mafia ha ancora le lacrime agli occhi per la commozione.


Presidente Minorenne. “Napolitano l'ha ripetuto recentemente che a numerosi interlocutori: l'Italia non avrà un presidente novantenne” (Antonella Rampino, La Stampa, 9-11). Pronto un decreto urgente per abolire i compleanni.


Presidente Yogurt. “Napolitano, ora c'è la data di scadenza. Addio il 20 gennaio” (il Giornale, 13-11). A che ora?


Presidente Monarca. “Napolitano: vorrei cedere il record di governi cambiati” (La Stampa, 13-11). Invece quello dei governi all'insaputa degli elettori me lo tengo stretto.


Canti Orfinici. “Basta con l'ossessione per il Cavaliere. Preferivo il Bersani prima maniera” (Matteo Orfini, presidente Pd, Corriere, 16-11). Quindi l'ossessione per il Cavaliere ce l'ha chi si oppone al Patto del Nazareno, non chi lo fa. Interessante.


La trave nell’occhio. “Berlusconi con gli occhiali: ‘Ancora per colpa di quella maledetta statuetta...’” (La Stampa,16-11). Quella di Priapo alle cene eleganti?


Bicchiere mezzo pieno. “Un nuovo partito a sinistra del Pd? Per due italiani su tre sarebbe 'inutile'” (Nando Pagnoncelli sul sondaggio che dà il 57% degli italiani contrario e il 27% favorevole a un partito alla sinistra del Pd, Corriere, 10-11). Quindi il partito inutile parte da oltre un terzo dei votanti e sarebbe il secondo dopo il Pd. Utilissimo.


Sindaco Criminale. “Marino sindaco in fuga, beccato con la Panda in pieno divieto di sosta” (il Giornale, 13-11). “In Inghilterra sarebbe già in galera” (Nicholas Farrell, Libero, 14-11). Peccato: se frodava pure il fisco per 3050 milioni, a quest’ora scriveva l'Italicum, la Giustizia e la Costituzione.


Ponti. “Sciopero generale di venerdì? Il ponte è servito” (Ernesto Carbone, Pd, Twitter, 13-11). Per lui invece, come per tutti i deputati, il ponte comincia il giovedì.


Expofacce. “Napolitano: Expo deve andare bene, ci mettiamo la faccia” (Corriere, 13-11). Da dietro le sbarre, però ce la mettono.


Matteo 2 a Matteo 1. “Voglio parlare con il premier, sono settimane che lo cerco” (Matteo Salvini, segretario Lega Nord, Corriere, 8-11). Prova su twitter.


Campionato Nazareno.“Berlusconi consola l'attacco del Milan: 'Prima o poi il gol arriverà'” (Corriere, 8-11). Sto aspettando a momenti il permesso di Renzi.


Volpi & Talpe. “Tav, nel derby con Parigi l'Italia ha speso di più ma ha scavato meno” (La Stampa, 13-11). Sono soddisfazioni.


Non c’è il 2 senza il 3. “Renzi-Berlusconi, il patto tiene. Il premier: 'Sì definitivo a marzo, così potrò chiedere a Napolitano di restare'”(Repubblica,13-11). Tutto pronto per il terzo mandato.


Poveretto, come Sofri. “L’altra sera ho sentito il misero Travaglio recitare tutta una lambiccatissima lezione che deplorava, anzi derideva il governo di Renzi, e il particolare il ministro Boschi...” (Adriano Sofri, Il Foglio, 8-11). Scusa, Sofri, se ho osato toccarti Matteo e Maria Elena. Se ti prometto di non farlo più, tu prometti di non farmi sparare?


Festa della Marina. “De Benedetti si dice fortunato? Senza i nostri soldi avrebbe poco da festeggiare” (Marina Berlusconi, presidente Mondadori, 14-11). Però senza quel giudice comprato l'Ingegnere avrebbe ancora la Mondadori e la figlia di Papi dovrebbe trovarsi un lavoro.


La Corrida di Corrado. “Resta un'ombra. L'impressione avuta da molti è che si sia volutamente consumare una prova di forza (la testimonianza di Giorgio Napolitano davanti alla Corte d'Assise di Palermo nel processo sulla trattativa Stato-mafia, ndr) nonostante fosse chiaro che il Presidente nulla avrebbe aggiunto a quanto già noto” (Corrado Augias, Repubblica, 8-11). A parte i vertici dello Stato che temevano un golpe e sapevano del ricatto della mafia a suon di stragi per alleggerire il 41-bis e di un progetto per eliminare i presidenti di Camera e Senato, nulla di nuovo. Robetta.


Ora e sempre. “Il Cavaliere punta ancora sulla trattativa” (Corriere, 8-11). Con Dell'Utri in galera, gli tocca fare tutto da solo.



Cerca nel sito

ContanteLibero.it

I pi¨ letti


Le perle


Appello

Per cambiare la politica

Eventi del Circolo

Il calendario

Sezione Video

Eventi del circolo

Premio La Torre

1996/2011

Selezione Libri

Recensioni

Links

Collegamenti utili


Partners

Realizzato da Telnext