'L'Attività Economica Sussidiata con Fondi Pubblici è FINALMENTE Arrivata al Capolinea' Firmato Angela Merkel

11/9/2014 Rischiocalcolato.it

(un Genio Assoluto della Comicità e della Filosofia: vorrei chidergli “come ti è venuto in mente”)


Dunque li da voi qualche imbecille pensa che siccome l’economia tedesca per fattori del tutto straordinari ha mostrato un trimestre di rallentamento, la musica cambierà e ci saranno concessioni ai paesi deboli dell’area euro. (chi è che ripete, ora che la “crisi” è Europea ci vuole maggiore flessibilità?)


Ma sul serio.


No DICO sul serio!!!


Allora rilegette la frase nel titolo, perchè è stata pronunciata da un capo di stato. Angela Merkel.


E il cancelliere Merkel si riferisce ad un fatto preciso. La Germania ha raggiunto il pareggio di bilancio dopo 45 anni e dopo avere assorbito la Germania Est (ma ci rendiamo conto dell’impresa titanica?), e dal prossimo anno il debito pubblico tedesco comincerà a scendere in TERMINI NOMINALI, non solo reali.


Cioè le entrate, saranno più alte dele uscite (interessi compresi).


Ora, qui non ho intenzione di discutere sul come la Germania ci sia riuscita, siete liberi di pensare che lo abbia fatto attraverso un Gombloddo nei nostri confronti, che abbiamo pagato NOI per LORO, che siamo solo vittime, che hanno carpito la nostra (proverbiale e rinomata nel mondo!) buona fede.


Non me ne frega un cazzo.


Quello che voglio fare notare è che ci sono riusciti. Cioè hanno invertito lo schema Ponzi. E tra i paesi occidentali mi risulta siano gli unici, se si esclude la Svizzera che per quello che mi riguarda gioca in una categoria superiore a quella dei paesi occidentali (La Svizzera ha deciso di avere Debito Pubblico Zero entro i prossimi Venti Anni, lo ha deciso 10 anni fa).


Dunque per i tedeschi è possibile, e vi assicuro che i tedeschi penseranno ( a torto o a ragione è IRRILEVANTE) che se ci sono riusciti loro, tra l’altro inglobando la Germania EST, allora ci DEVONO riuscire tutti gli altri.


E la conseguenza, ovvero quello che veramente è importante, è che NON ci sarà alcuna pietosa flessibilità ne per l’Italia ne per la Francia.


La seconda conseguenza, è che l’Euro e l’Europa vedono avvicinarsi la loro fine ancora più velocemente, a meno che la Germania non decida di trattare il resto del continente come una nuova Germania Est.


Per ora mi sento di escluderlo, e per inciso: il tanto accalamato successo di AfD (da intelligentissimi italiani che non hanno mai chiesto ad un elelttore, politico AfD cosa pensi dell’Italia…cioè avete presente cosa pensa Borghezio sui Napoletani?)  rende un pelo “improbabile” ogni ammorbidimento.


Se ci avete fatto caso il metodo interno “Merkel” per mantenere il potere è: Prendere le istanze dei partiti emergenti (VERDI, LIBERALI, SOCIALISTI e ora AfD che tanto vi piace….Tafazziiiiiii) e farle proprie.


Appunto, preparatevi ad una Merkel formato Borghezio (AfD).


da ASCA


(ASCA) – Roma, 10 set 2014 – ”Orgogliosi” cosi’ la cancelliera tedesca, Angela Merkel, parlando al Bundestag, che si appresta a discutere la legge finanziaria 2015, che ratifichera’ il pareggio di bilancio, la prima volta dopo 45 anni. Lo riporta l’agenzia France-Presse. Peraltro, la Germania aveva registrato un piccolo surplus di bilancio pubblico agli inizi dell’anno 2000 ma era dovuto alla voce one-off legata relativa all’asta delle licenze Umts per la telefonia mobile


. La premier tedesca ha poi auspicato che tutti gli stati Ue rispettino ”finalmente” le regole comuni in tema di finanza pubblica.


Un auspicio che arriva nel giorno in cui la Francia ha annunciato che rientrera’ dal deficit eccessivo, sopra il limite del 3% del Pil, solo nel 2017. Il pareggio, ha proseguito la Merkel, ora e’ ”una realta”’, aggiungendo che ”l’attivita’ economica” sussidiata con i fondi pubblici ”e’ finalmente arrivata al capolinea”. Poi, la premier ha ricordato il monito della Commissione Ue, secondo cui ”il maggiore rischio e’ quello di deviare dal sentiero delle riforme strutturali”, spezzando una lancia a favore dei frutti che l’azione riformatrice sta portando in Spagna


Cerca nel sito

ContanteLibero.it

I più letti


Le perle


Appello

Per cambiare la politica

Eventi del Circolo

Il calendario

Sezione Video

Eventi del circolo

Premio La Torre

1996/2011

Selezione Libri

Recensioni

Links

Collegamenti utili


Partners

Realizzato da Telnext