Cura natalizia per egocentrici

23/12/11 Di Marcello Veneziani per 'Il Giornale'

Per Natale vi regalo una cura formidabile contro il narcisismo e l’egocentrismo, malattie dilaganti.Ho cenato a fianco al premio Nobel Carlo Rubbia e da lui ho appreso dati che azzerano ogni vanità legata all’ego.Dunque, il numero di cellule viventi oggi sulla terra dotate di dna individuale è di 5 seguito da trenta zeri.
Il premio Nobel per la fisica Carlo Rubbia

Dunque, ciascuno di noi è solo un essere vivente tra 5.000.000.000.000.000.000.000.000.000. 000. Contenti?

Di esseri umani finora vissuti sulla terra ce ne sono stati appena 70 miliardi. Il dato allarmante è che il 10% è vivente. Una percentuale enorme, considerando la storia milionaria dell’umanità. Quando nacque Gesù sulla Terra ce n’erano in tutto 100 milioni. Oggi 70 volte di più e consumiamo tanto di più.

Per tenere alto il morale vi dirò che il numero totale di stelle, secondo Rubbia, è di 7 seguito da 23 zeri. Il sole, re del nostro piccolo universo, è solo un lumino di questi.

Per consolarmi, Rubbia ha detto che pur potendo girare a sinistra, tutti i dna conosciuti girano solo verso destra (dna sta per destra nazionale?). Ma io sono mancino.

Infine, l’universo sarebbe nato 13,4 miliardi d’anni fa e la terra solo 4 miliardi d’anni fa. Restano ignoti, diceva sconsolato Rubbia, i 9 miliardi e rotti di mezzo. Degli ultimi 4 miliardi d’anni sappiamo invece tutto... Avrei voluto obbiettare: e se gli zeri dei viventi fossero 31 anziché 30? Chi può dimostrare il contrario? E così il resto. Tutto mi pare così inattendibile e gratuito. Ma nel frattempo mi è sparito l’io,perduto nel cosmo. M’elimino d’immenso.


Cerca nel sito

ContanteLibero.it

I pi¨ letti


Le perle


Appello

Per cambiare la politica

Eventi del Circolo

Il calendario

Sezione Video

Eventi del circolo

Premio La Torre

1996/2011

Selezione Libri

Recensioni

Links

Collegamenti utili


Partners

Realizzato da Telnext