24/6/2014 Preghiera

24/6/2014 Camillo Langone Il Foglio

San Giovanni Battista, il tuo continuatore si chiama Antonio Socci, il tuo boicottatore Nunzio Galantino.



Non che Socci sia solito battezzare (non è sacerdote), ma il suo "Tornati dall'Aldilà" (Rizzoli) mette voglia di convertirsi, di accostarsi o riaccostarsi ai sacramenti.


Mentre le interviste del segretario della Cei (l'ultima ieri su Repubblica) mettono voglia di lasciar perdere tutto.


Socci racconta delle resurrezioni successive a quella di Cristo (ben 33 quelle di san Patrizio, chiaro che gli irlandesi si convertirono in massa) e di innumerevoli esperienze di pre-morte che spesso sono anticipazioni di paradiso, di purgatorio o di inferno.


Galantino confonde il codice penale con il decalogo e sembra un prete costituzionale della rivoluzione francese, un vescovo dell'associazione patriottica cinese: religione di Stato, la sua, religione funzionale al potere.


San Giovanni, io dopo aver letto Socci temo ancor più il giudizio di Dio, e vorrei confessarmi.


Ma temo anche di trovarmi Galantino nel confessionale, o uno dei suoi preti ligi e grigi.


Cerca nel sito

ContanteLibero.it

I più letti


Le perle


Appello

Per cambiare la politica

Eventi del Circolo

Il calendario

Sezione Video

Eventi del circolo

Premio La Torre

1996/2011

Selezione Libri

Recensioni

Links

Collegamenti utili


Partners

Realizzato da Telnext