Giustamente, la Tassa Sulla Prima Casa Sarà ai Massimi di Tutti i Tempi

30/5/2014 Funnyking rischiocalcolato.it

Come è corretto, giusto e come avete chiesto a gran voce nelle urne, la Tassa sulla Prima Casa arriverà a livelli mai visti nel 2014, frutto del primo provvedimento del Vostro Amato e Votatissimo Presidente del Consiglio.


Anzi, a mio parere sarà necessario un bel ritocco verso l’alto per potenziare le misure di Spesa, di Redistribuzione e di Sussidio che avete chiesto e che avete ottenuto.


Siate Felici e Restate in Italia, finalmente è giunto il momento che i vostri desideri siano alfine esauditi.


fino in fondo.


da Lettera 43


AUMENTO DEL 60%. Per la Banca d’Italia infatti la scelta è in mano ai Comuni. Se l’aliquota Tasi decisa da tutte le amministrazioni sarà quella massima del 2,5 per mille il prelievo sulle prime case salirà del 60% rispetto al 2013, tornano ai livelli dell’Imu 2012.
Se invece ci si limitasse all’aliquota base dell’1 per mille l’aumento sul 2013 sarebbe del 12%…..



L’accordo per lo slittamento del pagamento al 16 ottobre, che ha dato la possibilità ai Comuni di rinviare la decisione sulla fissazione delle aliquote, sembrava aver placato gli animi. E invece l’allarme lanciato da Bankitalia il 30 maggio ha fatto riesplodere la questione Tasi.



p.s. devo dire che un pochino mi vergogno di vivere in un paese cosi terribilmente egosita e poco redistributivo, mi spiace proprio che i cittadini che mi ospitano siano cosi spietati, individualisti e orientati al malvagio mercato…… no dai, non ce la faccio più non riesco a smettere di ridere, alla prossima.


Cerca nel sito

ContanteLibero.it

I più letti


Le perle


Appello

Per cambiare la politica

Eventi del Circolo

Il calendario

Sezione Video

Eventi del circolo

Premio La Torre

1996/2011

Selezione Libri

Recensioni

Links

Collegamenti utili


Partners

Realizzato da Telnext