23 aprile 2014 Preghiera

23/4/2014 Camillo Langone il foglio

“Avanti come un treno”. Ma verso dove? Io lo so.



Ieri è scattato lo spesometro che impone ai commercianti di denunciare, scusate, segnalare all'agenzia delle entrate ogni acquisto superiore ai 3.600 euri.


“Chi compra automobili, gioielli, abbigliamento e accessori di lusso finirà sotto la lente d'ingrandimento del Fisco”, scrive il Corriere.


A parte che, del lusso, una macchina da 3.700 euri non è nemmeno lontana parente (il compratore dovrebbe essere compatito, non segnalato), sono metodi che svelano la direzione del famoso treno: DDR.


Siamo dentro un brutto film intitolato “Gli scontrini degli altri”, con centinaia di migliaia di impiegati pubblici occhiuti e origlianti, e milioni di sudditi la cui unica colpa è quella di non essere riusciti a fuggire nel mondo libero (Svizzera, Londra...), poveri uomini terrorizzati e depressi, costretti a sussurrare anche in casa propria e a guidare vecchie carrette inquinanti e pericolose.


Avanti come un treno, certo, verso Berlin-Lichtenberg (la stazione che serviva la sede della Stasi).


Cerca nel sito

ContanteLibero.it

I più letti


Le perle


Appello

Per cambiare la politica

Eventi del Circolo

Il calendario

Sezione Video

Eventi del circolo

Premio La Torre

1996/2011

Selezione Libri

Recensioni

Links

Collegamenti utili


Partners

Realizzato da Telnext