Lettera di un PROPRIETARIO IMMAGINARIO (ma non troppo) di Immobili. Di fronte al salasso-terremoto crescente

20/1/2014 Jo Black

 

Lettera di un proprietario immaginario allo Stato Italiano e all'Inquisizione Fiscale


Ill.mi vertici dello Stato (nel senso che "Ei Fu") Italiano


Apprendo oggi che dopo le tenaglie fiscali del doppio governo inciucista Monti.Letta e "La Cura" fiscale la disoccupazione è a livelli preoccupanti ed il debito pubblico è aumentato a livelli record da sempre, con inflazione da dopoguerra. E dopo il tunnel, ce nìè un'altro...


La " temperatura" della nazione che Voi vi ostinate a chiamare Spread è passata dalla febbre all'ipotermia. Il Paziente non ha più la febbre, ma sta morendo...


Uno spread che deve il suo abbassamento anche al raddoppio del tasso tedesco passato da 1 a 2 (e di cui nessuno parla!) e che NULLA c'entra con la salute sociale, economica , sanitaria, di istruzione e di qualità della vita del popolo Italiano in nome del quale Voi vi arrogate di svolgere la vostra attività, mentre nelle seghrete stanze regalate plusvalenze bankitalia alle banche, regalate alle assicurazioni, ottemperate rigorosamente ad ogni obbligo di Bruxelles


E gioite mentre l'eroe dei quattro mondi (Marchionne) acquisisce a debito Crysler e comincia a preparare le valigie per gli States


Ma veniamo a me


Tutto iniziò con un mattone



Sono proprietario di Immobili che mi derivamo da risparmi di generazioni e grandi sacrifici, oltre ad un mutuo ventennale che ho appena finito di pagare e una prima bella fetta di imposta di successione trattenutami dal notaro.



Prima è arrivata l'Imu



con un aumento del 240% e la sottrazione di moltissimi benefici che invece vertevano l'ICI (possibilità per i figli di considerarla prima casa, riduzioni di ogni tipo)

Anche sul capannone



di cui già pago il mutuo mi avete messo l'Imu, che fino al 2012 è stata indeducibile (e mi venite a raccontare che l'imposizione è il 45%), Bontà vostra mi lascerete detrarre nel 2013 il 30% (ma se è un bene strumentale perchè non il 100% ?)


Pochi anni fa mi averte sfilato da sotto il capannone



il valore del 20% attribuendolo al terreno (30% di indeducibilità se induistriale) riducendomi gli ammortamenti


Su un piccolo affitto che riscuotevo di 150 euro mensile, avendo cambiato inquilino, al momento della stipula del contratto ho dovuto predisporre la certificazione energetica (APE) pagando 500 euro (e l'inquilino non vuole saperne) . Il mio immobile come la maggior parte, mi dicono , dei vicini è stato classificato "schifezza energetica" categoria "G". Dopo aver pagato per quest'onta mi è stato detto cghe ANCHE SE NON CAMBIERA' NIENTE l'Ape andrà rifatta


Che disastro avere immobili in Italia...



Avevo la casa dei nonni in terreno montano. Senza servizi (allora si andava nei campi) nè utenze.



Ho dovuto accatastarla: 1700 euro. Ora che è inserita arriverà la tarsu o come caz si chiamerà (TASI!) Cosi su un quasi rudere pagherò 500 euro all'anno.

Non ci credevo cosi ho chiamato l'ufficio tributi del Comune dove mi hanno detto che se ci sono i mobili, anche se non ci vado mai , devo pagare la spazzatura

Mi sento come un pesce in barile!



E sono ancora fortunato che non abbia utenze altrimenti pagherei come seconda casa, pur essendo in un bosco e raggiungibile solo con una mulattiera a piedi in ua ventina di minuti

Per un momento penso a molte persone anziane che ne anno quattro o cinque e le hanno dovute accatastare tutte e che pagheranno 2500 euro all'anno per sempre (con 4800 euro di pensione). Non lo sanno ancora. Chissà come faranno.



E se una perrsona abita nel paese di fondovalle come fa a produrre CONTEMPORANEAMENTE spazzatura anche nelle tre baite e nel vecchio casone stalla dei nonni? Calcolata con sistema dei metri quadrati... !


Venderle, poi, è impossibile. E' più facile che una casa galleggi



che riuscire ad arrivare all'atto


Infatti grazie al vostro terrorismo e al credit crunch delle banche il mercato immobiliare è totalmente fermo


Inoltre, col nuovo redditometro, gli italiani hanno paura di essere accertati e piuttosto comprano all'estero.


Sarebbe GROTTESCO in questo paese di Clown



se non fosse semplice verità

Mi consolo (si fa per dire) pensando che le banche , a corto di carta straccia,



non possono svalutarmi il valore degli immobili a garanzia del mio debito ipotecario akltrimenti fallirebbero come negli Usa (500 banche ko, migliaia di case sul mercato, crollo dello stesso). Ma i prezzi reali, anche se la bolla enorme non scoppia, sono scesi di molto


Pensando alle banche, mi viene in mente una nave appollaiata sulle macerie dell'edilizia



Riguardo agli affitti ho un affitto commerciale non pagato da 10 mesi dall'inquilino (impresa di costruzioni) più disperata di me. Il Commercialista mi ha detto che siccome questa può potenzialmente scalarsi il canone anche se non lo paga, fino alla convalida dello sfratto dovrò pagarmi le imposte sui canoni non incassati ! (ripeto... Quant'è la pressione fiscale REALE?


Ministro Saccomanni, non mi dica sempre che lei è solo un esecutore, Sig. Monti dove si è cacciato che è sparito dai sondaggi (e vorrei conoscere ad una ad una le persone che l'hanno votata...)


Mi dicono che la Chiesa



non abbia pagato l'Ici sugli immobili commerciali in quanto il solerte Monti (con i Pensionati) non si è preoccupato di disporre in tempo utile una circolare chiara su come si debbano correttamente classificare e non esiste a tutt'oggi nè censimento nè dibattito alcuno


Naturalmente è stata esentata dall'Imu per il primo anno (quindi niente 2013)


E adesso che l'Imu cambierà nome?


Come pure i grandi costruttori, esentati per tre anni sull'invenduto, mentre la pensionata 600 euro mese deve PAGARE


Ehi, e Tu dove vai? Cosa dici di tutto questo? Fermatiiiiii....



Cerca nel sito

ContanteLibero.it

I più letti


Le perle


Appello

Per cambiare la politica

Eventi del Circolo

Il calendario

Sezione Video

Eventi del circolo

Premio La Torre

1996/2011

Selezione Libri

Recensioni

Links

Collegamenti utili


Partners

Realizzato da Telnext