9 luglio 2013 Il Riempitivo

9/7/2013 Pietrangelo Buttafuoco Il Foglio

 

"No, dottor Figliuolo, io non sto dalla parte dei violenti, né volontariamente né, come dice lei, ‘involontariamente'".


Così ha replicato, con una nota, il vescovo di Nola, monsignor Beniamino Depalma, in risposta al direttore dello stabilimento della Fiat di Pomigliano, Giuseppe Figliuolo che lo ha accusato di essersi schierato dalla parte dei violenti partecipando alla manifestazione degli operai contro i sabati lavorativi


. "Nessun uomo e nessuna donna", ha detto il vescovo scegliendo di stare dalla parte degli operai, "possa dire ‘sono rimasto solo'".


Sua Eccellenza il vescovo mi ha ricordato il tenore di un telegramma inviato da un presidente del Consiglio, nato e morto socialista (e appeso per i piedi), al prefetto di Torino:


"Fate sapere al senatore Agnelli che in Italia è la macchina al servizio dell'operaio e non l'operaio al servizio della macchina".


Cerca nel sito

ContanteLibero.it

I più letti


Le perle


Appello

Per cambiare la politica

Eventi del Circolo

Il calendario

Sezione Video

Eventi del circolo

Premio La Torre

1996/2011

Selezione Libri

Recensioni

Links

Collegamenti utili


Partners

Realizzato da Telnext