Verso la Bancarotta: Tasse al 44%….. In Media ( contando Pensionati e Diversamente Sussidiati)

5/7/2013n Funnyking rischiocalcolato.it

 

(Domenca 28 Aprile 2013, Nasce il Governo Letta-Berlusconi-Monti... a futura memoria)


Dunque nel 2012 la pressione fiscale media sul PIL in Italia è arrivata al 44% del PIL 44% del Pil dal 42,6 del 2011 , raggiungendo il massimo storico degli ultimi 50 anni. E così l'Italia ha toccato un nuovo triste primato scavalcando la Finlandia.


Ora in realtà le cose stanno molto peggio, perchè come noto chiunque si azzardi a produrre ricchezza oppure a fare cariera  ha una pressione fiscale reale intorno al 70% con la simpatica prospettiva di pagare ticket e non avere una pensione minimamente decente.


Il dato del 44% che pure è alto vale per l'esercito di cittadini pensionati con sistema retributivo pagato dai figli) e diversamente sussidiati o privilegiati dal settore pubblico. Gli altri quelli che tirano da soli la carretta e producono la ricchezza vera, e tassata sono schiacciati a livello di schiavitù. 


Non solo, nella cultura popolare dei parassiti sussidiati italiani i produttori di richezza i lavoratori che fanno una buona carriera per propri meriti sono alternativamente o evasori fiscali o schifosi ricconi da tassare.


Ma la campana sta suonando a morto e in italia la Rivolta di Atlante è in corso.


Chi può leva le tende, chi non può può decidere di fare al meglio del suo minimo, altri ancora decidono di metter in "sicurezza" i propri risparmi dalle necessità degli Stati europei (il mondo è grande e accogliente per i capitali).


Poi c'è il mercato nero e l'evasione fiscale. Non parlo di grande evasione o operazioni di elusione tipiche di banche (nazionali...) e grandi gruppi multinazionali. Parlo del 12,2% di disoccupazione ufficiale (ovvero un 22% almeno contando cassaintegrati e scoraggiati):


  • Non penserete mica che questi cittadini non stiano davvero lavorando vero? Certo che lo fanno e il mercato nero in Italia non MAI stato più florido. Si tratta di sopravvivenza.

Ad ogni modo finalmente siamo meglio di un paese scandinavo, il sogno dei socialisti e dei comunisti (Berlusconi compreso). Si avvera.


Cerca nel sito

ContanteLibero.it

I più letti


Le perle


Appello

Per cambiare la politica

Eventi del Circolo

Il calendario

Sezione Video

Eventi del circolo

Premio La Torre

1996/2011

Selezione Libri

Recensioni

Links

Collegamenti utili


Partners

Realizzato da Telnext