L'ORO PREZIOSO DELL'ESSERE

DI GIOMETTA SOSSIO

TITOLO - L' oro prezioso dell'essere.

AUTORE - Giametta Sossio

EDITO - Ugo Mursia Editore


L'ideale dell'eternità, durata, stabilità è raggiungibile?


 Col metodo di Cartesio o con quello di Spinoza?


Conosciamo solo il divenire. È lecito postulare l'essere?


L'uomo è parte della natura. Come fine o come mezzo?


Come libero o come servo?


Si può redigere un bilancio delle verità e degli errori di Nietzsche? Che cos'era lui, soprattutto, sotto il manto di filosofo moralista poeta profeta psicologo e Kulturkritiker?


Se era qualcosa di ancora più grande, perché è venuto fuori stentatamente e tardi, più per forza propria che per suo chiaro possesso, dopo essersi egli perduto in vie traverse? In che rapporti sta l'uomo Nietzsche con la sua opera?


Non è la sua scelta di una solitudine siderale un suicidio annunciato? Che significa l'obiezione di Schopenhauer alla divinizzazione del mondo di Hegel e a tutti gli apologeti della vita? Era Schopenhauer stesso un filosofo o un moralista e artista? Esiste il libero arbitrio e qual è il fondamento della morale?


Marx ha sconvolto il mondo: che resta di lui e del marxismo?


Quando tutto era stato detto contro la religione, Freud avanza nuovi argomenti dirompenti, basati sulla psicoanalisi. E studia il prezzo da pagare per vivere una vita civile, non selvaggia. Hanno ragione o torto Schopenhauer e Nietzsche di contrapporsi a Spinoza sui problemi del male, della conoscenza e dell'ideale etico?


 Con questa raccolta di saggi filosofici, Sossio Giametta dà a tutte queste domande risposte chiare ed esaurienti, che sono altrettante scoperte.


 
Immagine 1