CACCIARI SBRANA L'INADEGUATA MARIANNA MADIA

Testo + Video Youtube + liberoquotidiano

 

"Sono tutte puttanate! Piuttosto abolite la legge Fornero, defiscalizzate il lavoro, questo crea occupazione. Le vostre solo chiacchiere!" -


 

 La Madia vuole attrarre i grillini con le firme sul reddito. Ma se uno è alla Camera da 5 anni (grazie Uolter), le leggi le può scrivere, invece di "accompagnare firme"... - -


CACCIARI UMILIA LA MADIA: "CHE PUTTANATA! - SI PARLA DEL REDDITO DI CITTADINANZA. IL FILOSOFO SI SCALDA E DISTRUGGE IL PD.

Il solito fiume in piena, Massimo Cacciari. La solita voce fuori dal coro (del Pd) pronta a fare a pezzi il suo stesso partito. Da Michele Santoro, a Servizio Pubblico, nel mirino del filosofo ci finisce la veltroniana Marianna Madia. Si parla di crisi economica, e Cacciari spiega: "Dobbiamo sapere che se continueranno a crescere, come stanno crescendo, le disuguaglianze ci si gioca la democrazia".


E ancora: "Per ottenere crescita industriale c'è bisogno di grande competenza e non di quei cretini come i grillini. Cessiamo di chiacchierare e confrontiamo i programmi". Quindi l'appello: "Serve una figura di grande rappresentatività e di grande competenza, perché le proposte attuali di minoranza non combineranno niente".


REDDITO DI CITTADINANZA


Così replica la bionda Madia, che spiega: "Ci terrei a dire che lunedì a mezzogiorno accompagneremo le tante firme che sono state raccolte sul reddito di cittadinanza". Una proposta grillina che il Pd sta cercando di far sua. Una proposta assurda. Anche per Cacciari, che la boccia a modo suo, senza alcun pelo sulla lingua: "E' una puttanata. E' una colossale puttanata".


E da qui, è un crescendo. "Non raccontate palle sul reddito di cittadinanza", si scalda il filosofo contro la Madia. La bionda veltroniana ribatte: "Voglio difendere il reddito minimo perché in tutti i paesid dell'Europa avanzata c'è uno strumento che...". Ma niente da fare. Cacciari la stende, la interrompe, grida: "Piuttosto tagliate la legge Fornero. Oggi un imprenditore non può assumere".



"ERA MEGLIO UNO DEL PDL"


Il barbuto filosofo non le manda a dire. E umilia sia la Madia sia il Partito Democratico: "Chiacchiere! Chiacchiere continue, porca vacca. Dio Santo! Mamma mia". Si agita. E continua:" Defiscalizzate il lavoro, lasciate che gli imprenditori assumano".


La Madia ci riprova: "Questa proposta c'è in tutti i paesi avanzati d'Europa, ed è importante perché se un uomo perde il lavoro gli permette di non finire in mezzo alla strada- Vogliamo chiedere all'Europa di essere più europei". E Cacciari? Il suo pensiero sul reddito di cittadinanza è già piuttosto delineato. Ma lo ribadisce: "Balle, balle". A questo punto la Madia alza bandiera bianca, stesa, distrutta: "Sarebbe stato più facile avere a che fare con un interlocutore del Pdl che con Cacciari...".




Cerca nel sito

ContanteLibero.it

I più letti


Le perle


Appello

Per cambiare la politica

Eventi del Circolo

Il calendario

Sezione Video

Eventi del circolo

Premio La Torre

1996/2011

Selezione Libri

Recensioni

Links

Collegamenti utili


Partners

Realizzato da Telnext