DAL SOGNO ALL'INCUBO: 90 MILIONI DI AMERICANI SONO FUORI DALLA FORZA LAVORO

5/4/2013 DAGOREPORT Da 'Zerohedge.com'

 

E meno male che l'America era la terra delle opportunità! -


Nel solo mese di marzo, negli Stati Uniti, altre 663 mila persone sono uscite dal mercato del lavoro - 90 milioni tra pensionati, invalidi, bambini, ma soprattutto gli scoraggiati da un'economia che non riparte...

Una volta, in tempi di crisi, si poteva sempre emigrare in America, la cosiddetta "terra delle opportunità". Oggi forse conviene restarsene a casa propria.


I dati sull'occupazione che arrivano dagli Stati Uniti sono scoraggianti: nel mese di marzo altre 663 mila persone sono uscite dal mercato del lavoro, arrivando alla cifra record di 90 milioni di individui che non partecipano attivamente alla vita lavorativa. Non si parla di disoccupati: quelli fanno parte della forza lavoro, visto che lo cercano attivamente


. Si tratta di pensionati, invalidi, bambini, e soprattutto di scoraggiati da un'economia che è affondata di colpo ma che non sta ripartendo altrettanto velocemente. Si tratta del maggior incremento mensile da gennaio 2012.


Il tasso di partecipazione alla forza lavoro inoltre è diminuito dal 63,5 al 63,3 per cento. Un livello così basso non si toccava dal 1979.


forza lavoro americana anni settanta fino a oggi


Cerca nel sito

ContanteLibero.it

I più letti


Le perle


Appello

Per cambiare la politica

Eventi del Circolo

Il calendario

Sezione Video

Eventi del circolo

Premio La Torre

1996/2011

Selezione Libri

Recensioni

Links

Collegamenti utili


Partners

Realizzato da Telnext