Come va ora per le imprese di Cipro?

LRC Blog30 Marzo 2013

 

 Ecco la situazione di un conto aziendale:



Scrive il titolare:


 

Il grosso della liquidità sul nostro conto corrente aziendale è bloccato, oltre 720.000 euro (su 840.000 ca.) sono soldi espropriati che saranno usati per ripagare il debito della nazione. Forse ne recupereremo il 20% in 6 o 7 anni.




Non sono un oligarca russo; siamo un'azienda europea di medie dimensioni che opera nel settore dell'innovazione tecnologica. Qui a Cipro ci sono migliaia di altre aziende nella stessa situazione.




La nostra attività è distrutta per sempre. Tutti i lavoratori ciprioti sono stati licenziati. Ci stiamo spostando in un piccolo Paese caraibico dove le autorità locali hanno più rispetto dei risparmi della gente. Stiamo anche prendendo in considerazione l'ipotesi di usare Bitcoin per pagare gli stipendi ed i nostri fornitori.


Traduzione per EFFEDIEFFE.com a cura di Massimo Frulla


Cerca nel sito

ContanteLibero.it

I più letti


Le perle


Appello

Per cambiare la politica

Eventi del Circolo

Il calendario

Sezione Video

Eventi del circolo

Premio La Torre

1996/2011

Selezione Libri

Recensioni

Links

Collegamenti utili


Partners

Realizzato da Telnext