TREMONTI IN PARADISO

Raffaello Binelli per Il Giornale

 

 "ALTRO CHE MALEDIZIONE! CI AVETE REGALATO UN SOGNO: MONTI SOTTO IL 10%! GRAZIE A TUTTI!" - CON IL PREVISTO SBARRAMENTO AL 10%, MONTI, CASINI, FINI E DI PIETRO FUORI DALLA CAMERA? -


L'ex ministro dell'Economia Giulio Tremonti ha affidato a Twitter il suo primo commento, a caldo, sugli instant poll: "Altro che maledizione! Ci avete regalato un sogno: Monti sotto il 10%! Grazie a tutti!".


Tremonti è al settimo cielo perché la coalizione che ruota intorno al Professore (con Casini e Fini), rischia di rimanere fuori dalla Camera. Stando alla legge elettorale, infatti, una coalizione deve ottenere almeno il 10% dei voti (una lista che si presenta senza apparentamenti deve prendere il 4%). Quindi, stando così le cose, niente deputati per Udc, Fli e Scelta Civica.


Con le percentuali che circolano in queste ore a restare fuori da Montecitorio sarebbe anche la lista multicolore capeggiata dall'ex pm Antonio Ingroia. Al momento Rivoluzione civile si attesta intorno al 3%, ed è ben al di sotto della fatidica soglia del 4% necessario per ottenere una rappresentanza alla Camera. Male anche Fare per Fermare il declino: il partito fondato da Oscar Giannino si colloca intorno all'1%.


CASINI: NON RECRIMINO...
"Non è stato sbagliato nulla perché del senno di poi...". Pier Ferdinando Casini, leader dell'Udc, commenta le proiezioni che danno la lista Monti sul filo del 10%. "Noi avevamo detto che saremmo stati donatori di sangue dell'area Monti e lo abbiamo fatto con responsabilità. Nella vita si vince e si perde. Abbiamo dato tutto noi stessi per un progetto di governabilita. Onore al merito a chi ha vinto".


Cerca nel sito

ContanteLibero.it

I più letti


Le perle


Appello

Per cambiare la politica

Eventi del Circolo

Il calendario

Sezione Video

Eventi del circolo

Premio La Torre

1996/2011

Selezione Libri

Recensioni

Links

Collegamenti utili


Partners

Realizzato da Telnext